Emilia-Romagna: avviati i pagamenti degli anticipi dei premi PAC

Field - Foto di Martin SellL'Agenzia per le erogazioni in agricoltura della Regione Emilia-Romagna (AGREA) ha avviato i pagamenti degli anticipi alle aziende agricole che hanno presentato la Domanda unica 2010. L'intervento è stato reso possibile dall'autorizzazione della Commissione europea a versare gli anticipi del regime di pagamento unico previsto dalla Politica agricola comune prima del termine stabilito, fissato al 1 dicembre 2010.

Gli anticipi sono pari al 50% della parte di premio "disaccoppiata" della PAC.

Si tratta di forme di sostegno indipendenti dalle produzioni, quindi slegate sia dalle quantità prodotte che dalla realizzazione di una qualche coltura.

Un importante vincolo per l'ottenimento dei premi è rappresentato tuttavia dal principio di condizionalità ambientale, l'adozione cioè di una serie di criteri di gestione relativi alla sanità, alla salute delle piante e degli animali e al mantenimento della fertilità e delle condizioni ambientali dei terreni oggetto dell'aiuto.

Gli anticipi dei premi disaccoppiati saranno erogati da Agrea fino all'esaurimento delle domande ammissibili, per un importo totale di circa 130 milioni di euro.

      

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.