Internazionalizzazione: Italia guarda a Est

Sidney - foto di Wj32La rotta punta dritta a Oriente, a Australia e Cina. Da un lato il ministro delle Infrastrutture Mario Ciaccia, che ha incontrato l'omologo australiano per creare nuove sinergie e cercare di dare vita a joint venture fra le imprese dei due paesi per partecipare a importanti gare per la realizzazione di grandi progetti infrastrutturali australiani. Dall'altro, il ministero degli Esteri ha firmato un contratto di partecipazione della Cina all’Expo 2015.

Accordo Ice-Simest per l'export

IceIstituto per il commercio estero e Simest siglano un accordo a sostegno delle imprese che vogliano operare nei mercati esteri. In base all'intesa, Simest trasferirà il proprio ufficio di Milano presso la sede milanese dell’Ice: una collaborazione che offrirà alle aziende del Nord Italia, e in particolare della Lombardia - prima regione italiana per esportazioni nel 2011, per un valore di 104 miliardi di euro -, una marcia in più per internazionalizzarsi.

Progetto Nifti: robotica targata FP7 per salvare le chiese italiane terremotate

Robot - fonte Pagina FB Progetto NiftiSi chiama Nifti il progetto di intelligenza artificiale, finanziato dal Settimo Programma Quadro di ricerca dell'Ue, che contribuisce al recupero del patrimonio culturale colpito dagli eventi sismici di maggio e giugno 2012 in Emilia-Romagna. A Mirandola, per esempio, lavora un team di robot di volo e di terra per valutare i danni subiti dalle chiese locali.

Agroalimentare: accordo Mipaaf-Ice per export

Frutta - foto di Malakwal CityUn progetto promozionale con uno stanziamento di 60 milioni di euro per l'internazionalizzazione dell'agroalimentare italiano. E' questo il frutto dell'intesa siglata dal ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Mario Catania e dal Presidente dell'Ice - l'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane - Riccardo Monti a sostegno del comparto 'food'.

Internazionalizzazione: governo, regioni e imprese, parte la cabina di regia

Internazionalizzazione - foto di SamueleGhilardiRilanciare l'export e promuovere il made in Italy nel mondo. Questo il lavoro che attende la cabina di regia per l'Italia internazionale, che riunisce governo, imprese e Regioni. Lavoro che sarà sviluppato attraverso strategie triennali e linee guida dell'attività promozionale su base annuale. Se la cabina di regia si presenta come la mente, il braccio sarà l'Agenzia per l'internazionalizzazione delle imprese, che lavorerà a stretto contatto con la rete delle ambasciate, le Camere di commercio e le sedi dell'Enit.

Export: accordo Ue-Usa a sostegno delle Pmi

Ue-UsaPromuovere la cooperazione transatlantica per sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese (Pmi) europee e statunitensi. E' questo l'obiettivo dell'accordo siglato, a Roma, tra la US International Trade Administration e la Enterprise Europe Network, le principali organizzazioni di sostegno all'imprenditoria sulle due sponde dell'Atlantico.

Accordo Bper-Sace da 100 milioni di euro per le Pmi

Internazionalizzazione - foto di drinksmachineBanca popolare dell'Emilia Romagna e Sace firmano un accordo da 100 milioni di euro per incentivare export e internazionalizzazione. Destinatarie dei finanziamenti a breve termine le piccole e medie imprese, con un'attenzione particolare a quelle che si trovano nell'area colpita dagli eventi sismici di maggio e giugno.

Internazionalizzazione: Confindustria Arezzo e SACE a sostegno delle imprese

Arezzo - foto di Campobello IslandUn accordo siglato con SACE per supportare le imprese aretine nelle attività di export. L'obiettivo di Confindustria Arezzo è dare ai propri associati la possibilità di beneficiare di un servizio competente e accurato in tema di export credit, assicurazione dei crediti all’esportazione e finanziamenti per investimenti produttivi per il mercato estero.

Umbria: Sace e Ceu per l'internazionalizzazione delle imprese

Internazionalizzazione - foto di jon.tSace e Centro estero Umbria firmano un accordo a favore delle piccole e medie imprese del territorio regionale. Soprattutto quelle che puntano all'internazionalizzazione. Tre gli obiettivi principali: limitare i rischi di mancato incasso, drasticamente aumentati con la crisi economico-finanziaria attuale, migliorare la competitività sui mercati internazionali e facilitare l’accesso al credito.

Rinnovabili: Italia deve sviluppare tecnologie per l'energia solare

European Solar Days 2012, evento a Latina - foto di European solar days L'Italia deve diventare protagonista nel campo delle energie rinnovabili. Lo Stivale ha infatti tutte le potenzialità per sviluppare tecnologie di energia solare, un settore che crea di posti di lavoro - ad oggi stimati a 265mila - e che riduce la dipendenza dai carburanti tradizionali. A ricordalo due iniziative che hanno aperto il mese di maggio: gli European Solar Days, campagna di informazione europea per la promozione dell’utilizzo dell’energia solare sotto forma di calore (solare termico) e di elettricità (fotovoltaico), e il Solarexpo, convegno internazionale sull'energia solare che si conclude oggi a Verona.

Open data: il Piemonte lancia come capofila il progetto comunitario Homer

Open dataSi chiama Homer (Harmonising Open data in the Mediterranean), il progetto finanziato nell’ambito del Programma comunitario MED, realizzato dalla Regione Piemonte, in collaborazione con Spagna, Francia, Grecia, Malta, Cipro, Slovenia e Montenegrorealizzato. Il progetto è stato presentato ufficialmente a Torino il 23 e 24 aprile scorsi.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.