Nel sistema ETS sta per entrare anche il trasporto marittimo

Trasporto marittimo - Foto di Martin Damboldt da PexelsIl trasporto marittimo rappresenta una fonte crescente di emissioni di gas a effetto serra, eppure non è incluso nel sistema europeo per lo scambio delle quote di emissione (ETS). Un cortocircuito che le istituzioni europee dovrebbero risolvere presto.

Legge europea sul clima: le misure per ridurre le emissioni entro il 2050

Stato dell'Unione: dal 5G ai supercomputer, proposte per un'Europa digitale

Stato dell'UnioneL'UE investirà il 20% di Next Generation EU per il digitale, puntando su 5G, fibra, banda larga, intelligenza artificiale, cloud e supercomputer. Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen durante il suo discorso sullo stato dell'Unione.

Stato dell'Unione: cos'ha detto Ursula von der Leyen al Parlamento UE

Accordo sugli investimenti UE-Cina, Michel: UE è un player, non un campo di gioco

Vertice UE-CinaDopo il vertice di ieri UE-Cina, l’accordo sugli investimenti sembra ancora lontano. Nonostante la fiducia cinese di chiuderlo entro fine anno, infatti, per Bruxelles la strada da fare è ancora tanta. Sul tavolo restano nodi importanti come le differenti condizioni di accesso al mercato e la sostenibilità ambientale.

> Verso la revisione della politica commerciale UE

Ecobonus, Vehicle to Grid e mobilita’ sostenibile nel Recovery Plan

Ecobonus, auto elettriche - Foto di Taras Makarenko da PexelsValgono 5 miliardi le proposte avanzate dal Ministero dello Sviluppo economico per la mobilità sostenibile. Tra queste, il rifinanziamento dell’ecobonus auto e motorini. 

La via italiana per l’idrogeno: i piani del MISE e gli investimenti dei grandi player

UE lancia test per sistema interoperabilita' Immuni e app tracciamento

UE test per gateaway interoperabilità appBruxelles sta creando un servizio gateway di interoperabilità che collega le applicazioni nazionali di tracciamento dei contatti e allerta in tutta l'UE. È stata completata una prima tappa importante: l'inizio dei primi test dell'infrastruttura in alcuni Stati membri.

> Cosa c'è da sapere su Immuni, l'app per il contact tracing

Maltempo 2019: dall’UE arrivano 211 milioni all’Italia

Emergenza Venezia: Photocredit: Catullo roberto - WikipediaLa Commissione europea ha concesso 211,7 milioni di euro di aiuti alle regioni italiane colpite dal maltempo dello scorso autunno, culminato con l’inondazione di Venezia. Le risorse arrivano dal Fondo di solidarietà UE a cui l’Italia aveva fatto domanda a gennaio.

Meta' delle risorse del Fondo di solidarieta' UE sono andate all'Italia

Recovery Plan, i progetti per l’acciaio verde: idrogeno per decarbonizzare l’ex-Ilva

Acciaio verdeParte delle risorse del Recovery Fund dovrebbero andare al cosiddetto “acciaio verde”, la siderurgia a basse emissioni di CO2 che, idealmente, farà a meno dell’energia fossile. I progetti ci sono, e dovrebbero coinvolgere l’ex Ilva di Taranto. Per realizzarli, però, occorre una strategia ben definita per l’idrogeno.

Idrogeno, superbonus, PNIEC: l’energia nel Recovery Plan

Da Bruxelles la prima relazione sulla previsione strategica in UE

Commissione UE previsione strategicaAllo scopo di assicurare una rapida ripresa dalla crisi collegata al coronavirus, la Commissione europea ha adottato per la prima volta una relazione in materia di previsione strategica, in cui analizza la resilienza dell'UE sotto quattro aspetti: sociale ed economico, geopolitico, verde e digitale.

Recovery Fund: le linee guida del Governo per utilizzare i fondi europei

Cooperazione allo sviluppo: all'Africa meta' dei fondi 2019-2021

I fondi 2019-2021 per la cooperazione allo sviluppoNel triennio in corso i fondi per gli aiuti allo sviluppo oscillano tra i 4,5 e i 5 miliardi di euro l’anno. I numeri emergono nel Documento triennale di programmazione della cooperazione allo sviluppo 2019-2021. La priorità è la gestione dei flussi migratori, mentre il 25% delle risorse sarà usato per cancellare il debito dei paesi poveri. La metà dei fondi andrà all’Africa.

Bilancio UE: come cambia lo strumento per l’azione esterna dopo il covid

Bruxelles lancia una consultazione pubblica sul futuro delle aree rurali

Aree rurali - Photo credit: Foto di Free-Photos da Pixabay C'è tempo fino al 30 novembre per partecipare alla consultazione pubblica lanciata dalla Commissione europea in vista della sua nuova iniziativa su una visione strategica a lungo termine per le zone rurali.

Farm to fork: cosa ne pensano le organizzazioni agricole e ambientaliste

Banda larga: consultazione su aiuti di Stato in UE

Banda larga aiuti di StatoAperta fino al 5 gennaio 2021 la consultazione pubblica, promossa dalla Commissione europea, sulle norme UE relative agli aiuti di Stato per la diffusione delle reti a banda larga.

Dl Semplificazioni: banda ultralarga, meno burocrazia per velocizzare i lavori 

Pagina 4 di 211

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.