Ue: gara d’appalto sulla strategia europea per il calcolo ad alte prestazioni

Supercomputer - foto di SandiaLabs La Commissione Ue ha aperto una gara d’appalto per finanziare uno studio per analizzare i progressi raggiunti nel campo della strategia europea per il calcolo ad alte prestazioni (HPC).

L'HPC è parte integrante dell’Agenda digitale europea e rappresenta uno strumento fondamentale della ricerca e dell'economia, comprese le politiche relative a energia, clima, salute, economia, questioni sociali e difesa.

La gara d’appalto, dotata di un budget di 200mila euro, finanzierà uno studio su “Calcolo ad alte prestazioni nell'UE: progressi nella realizzazione della strategia europea relativa al calcolo ad alte prestazioni (HPC)”.

Lo studio intende:

  • ripercorrere i progressi compiuti nell'attuazione della strategia europea relativa al calcolo ad alte prestazioni (HPC),
  • presentare l'evoluzione dell'ecosistema europeo HPC (ad es. investimenti, governance, mercato, utilizzazione ecc.),
  • raccogliere dati e fornire prove dell'impatto e dell'utile sugli investimenti HPC in materia di sviluppo economico e innovazione nell'U,
  • fornire ulteriori azioni e idee per integrare o sostenere l'attuazione della strategia europea HPC.

La gara è aperta ai soggetti che offrono servizi di consulenza gestionale e affini.

La documentazione per aderire alla gara deve essere presentata entro il 20 maggio 2014.

Links
Gara d'appalto HPC

            

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.