Cultura: Bruxelles lancia piattaforma per dialogo strutturato

Andy of the round tableSi chiama 'The voice of culture - Structured Dialogue between the European Commission and the cultural sector' ed è la nuova piattaforma realizzata dalla Commissione europea per promuovere il dialogo con i rappresentanti del settore culturale in Europa.

Obiettivo della piattaforma è rafforzare la partecipazione del settore culturale nei dibattiti politici a livello europeo, incoraggiando la collaborazione con le istituzioni dell’Unione. Tra il 2015 e il 2016 saranno affrontati 5 temi che metteranno a confronto i professionisti del settore culturale con la Commissione europea.

I temi scelti per il 2015 sono:

  1. Audience development via digital means, dedicato al contributo delle tecnologie digitali alla promozione della cultura;
  2. Participatory governance of cultural heritage, sull'opportunità di forme di governance del patrimonio culturale partecipative.

Tramite un invito a presentare proposte, aperto fino al 25 marzo 2015, la Commissione europea selezionerà 40 rappresentanti del settore culturale che potranno partecipare ad una sessione di brainstorming.

Gli esiti e le proposte emerse nel corso di questa sessione saranno raccolti in appositi documenti (policy paper), che verranno presentati alla Commissione europea durante un incontro a Bruxelles.

La stessa procedura sarà utilizzata anche per gli altri temi che verranno proposti dall'Esecutivo Ue.

Links
The voice of culture

Photo credit: Gatanass / Foter / CC BY-SA

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.