Appalti - progetto pilota Ue per migliorare trasparenza

TransparencyE' stato presentato a Bruxelles il progetto pilota lanciato dalla Commissione europea insieme a Transparency International per migliorare la trasparenza e l'efficienza degli appalti nei progetti cofinanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dal Fondo di coesione.

I Patti di integrità

Il Patto di integrità è uno strumento elaborato dalla ONG Transparency International al fine di aiutare i Governi, le imprese e la società civile a migliorare la fiducia e la trasparenza nel campo degli appalti pubblici.

Nell'ambito delle iniziative volte a garantire una spesa corretta ed efficiente dei fondi Ue, la Commissione europea ha deciso, in collaborazione con Transparency International, di applicare i patti di integrità a progetti cofinanziati dall'Unione europea a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale e sul Fondo di coesione.

Il Patto di integrità congiunto con la Commissione europea rappresenta un accordo legalmente vincolante tra l‘amministrazione appaltante e le imprese che partecipano a gare pubbliche, che impegna entrambe le parti a seguire un processo di appalto trasparente ed efficiente.Per garantire un grado di responsabilità maggiore, i patti di integrità comprenderanno un sistema di monitoraggio guidato da una determinata organizzazione della società civile.

Il progetto pilota

Il progetto pilota, dal titolo "Patti di integrità - meccanismo di controllo civile per tutelare i fondi comunitari dalla frode e dalla corruzione", è stato presentato ieri a Bruxelles nel corso in una conferenza organizzata da Transparency International.

Il progetto, finanziato dalla DG della Commissione europea per la Politica regionale, coinvolge istituzioni, imprese e organizzazioni della società civile ed è volto ad aumentare la conoscenza dello strumento del Patto di integrità tra gli attori potenzialmente interessati. L'evento di ieri è stato, inoltre, l'occasione per promuovere la partecipazione al vero e proprio invito a manifestare interesse (call for expression of interest), la cui pubblicazione è prevista entro maggio.

Link

Bers: in vigore norme per trasparenza progetti sviluppo

Fondi Ue: guida per l'accesso ai finanziamenti



Photo credit: Images_of_Money / Source / CC BY

            

             

                   

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.