Open Data Challenge: il piu' grande concorso europeo sui dati pubblici

Open data ChallengeC'è tempo fino al 6 giugno 2011 per partecipare all'Open Data Challenge, un'iniziativa volta a incoraggiare gli internauti a riflettere sulle modalità più innovative per il riuso e la condivisione dei dati pubblici a beneficio dei cittadini europei. Il montepremi complessivo, da dividere tra i vincitori delle diverse categorie, ammonta a 20 mila euro.

Questo concorso paneuropeo invita enti pubblici, ricercatori, designer, giornalisti e programmatori, rigorosamente residenti nell'Unione Europea, a proporre nuove idee per applicazioni innovative che utilizzino i dati pubblici. Per partecipare non è necessario essere un genio del computer.

Gli enti pubblici generano quotidianamente una pletora di dati su ogni aspetto della nostra esistenza, dal livello della qualità dell'aria al modo in cui sono spesi i proventi delle tasse che paghiamo. La maggior parte di queste informazioni non è pubblica e rischia di perdersi per sempre nei polverosi uffici dei burocrati. Tutto questo sta cambiando. Negli ultimi anni, infatti, abbiamo assistito alla nascita di community di sviluppatori di software volte a trasformare i dati prodotti da governi nazionali ed europei in applicazioni utili per la collettività.

Quattro le categorie del concorso:

  • Idee: Ogni candidato può suggerire un'idea per i progetti di riutilizzo delle informazioni publiche con l'obiettivo di creare qualcosa di utile e interessante;
  • Apps: I team di sviluppatori possono presentare le loro applicazioni originali, sia web che mobile, per il riuso delle informazioni pubbliche;
  • Visualizzazioni: Designer e artisti possono presentare le modalità di visualizzazione più interessanti e particolari;
  • Datasets: Gli enti pubblici possono presentare i set di dati che hanno già sviluppato e messo in pratica.

L'uso di licenze open per ogni codice o contenuto in gara è da privilegiare. I progetti devono pervenire in lingua inglese.

Nella giuria del concorso figurano il vicepresidente della Commissione Europea, Neelie Kroes, e Tim Berners-Lee, l'inventore del World Wide Web.

L'Open Data Challenge
è promosso dalla Open Knowledge Foundation (main contact Jonathan Gray), dall'Open Forum Academy, in collaborazione con la Share PSI initiative. Tra gli sponsor, i media partner e i supporter del premio: Google, IBM, Micorsoft, Talis, il Guardian, La Stampa.it, W3C, Comune di Amsterdam, Comune di Berlino.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.