EcoNav: il progetto europeo per una guida green

Automobile - foto di GeographBotE’ possibile guidare rispettando l’ambiente? Sì, secondo i ricercatori di EcoNav (Ecological aware navigation: usable persuasive trip advisor for reducing CO2 consumption), un progetto cofinanziato dalla Commissione europea con 2,3 milioni di euro nell’ambito del tema “tecnologie dell’informazione e della comunicazione” (TIC) del Settimo Programma Quadro per la ricerca (7PQ).

Il progetto riunisce ricercatori ed imprenditori di sei stati membri (Austria, Repubblica Ceca, Grecia, Irlanda, Paesi Bassi e Svizzera) impegnati nella definizione di soluzioni tecnologiche per combattere l’inquinamento atmosferico.

Grazie al lavoro di ricerca è stata ultimata un’innovativa applicazione per telefoni cellulari in grado di informare il guidatore sul miglior percorso stradale da seguire, sia in termini di sicurezza che di risparmio energetico.

“Il sistema comunicherà quali sono e quali saranno le modalità più rispettose dell’ambiente ed economicamente convenienti”, ha specificato il professor Brian Caulfield del Trinity College di Dublino, ricordando che i guidatori non dovranno inserire i propri dati nel sistema poiché l’applicazione è collegata ai satelliti di geoposizionamento.

L’applicazione, ha proseguito il professore, aiuterà gli utenti a fare la scelta migliore suggerendo non solo il percorso più sicuro, breve ed economico, ma anche i casi in cui è più conveniente ricorrere a mezzi di trasporto alternativi (trasporti pubblici).

I partner dell'iniziativa prevedono di testare i primi prototipi entro il prossimo dicembre, iniziando in due capitali europee: Vienna e Dublino.

Links

EcoNav

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.