Costruzioni - Rapporto ANCE, cresce attivita' estera, cala fatturato interno

Rapporto ANCECresce del 2% il fatturato delle imprese di costruzione italiane oltre confine, mentre cala del 3,3% l'attività sul mercato interno. E' quanto emerge dal Rapporto ANCE 2018 presentato nelle scorse ore alla Farnesina.

Riforma del Codice Appalti, ecco cosa propongono i costruttori

Startup - OCSE promuove l’Italia, ma venture capital a rilento

StartupPer l'OCSE lo Startup Act fa bene all’impresa innovativa italiana. Ma l'eccesso di burocrazia e un mercato del venture capital che va ancora a rilento fanno sì che l’Italia non sia ancora una Startup Nation.

Blockchain, startup e Impresa 4.0 - cos’ha detto Di Maio alla Camera

Scuole - solo una su venti puo’ resistere a un terremoto

Edilizia scolasticaUn crollo ogni quattro giorni, tre scuole su quattro senza agibilità statica. Sono dati allarmanti quelli che arrivano dal rapporto realizzato da Cittadinanzattiva, resi noti in concomitanza con la pubblicazione, da parte dei MIUR, dei dati aggiornati dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica.

Antisismica scuole - Corte Conti, risorse inadeguate e opere a rilento

Proprieta’ intellettuale: emergenza contraffazione in UE

Proprietà intellettualeAmmonta a oltre 580 milioni di euro il valore dei prodotti falsi e contraffatti sequestrati dalle autorità doganali alle frontiere esterne dell'UE. Lo rivelano gli ultimi dati sulla contraffazione in Europa.

Proprieta' intellettuale: come aiutare le imprese ad investire in UE

Blockchain - cosi’ puo’ aiutare export e politica commerciale UE

Blockchain e commercioLa blockchain ha un potenziale enorme per lo sviluppo del commercio internazionale, che l'UE deve essere in grado di cogliere e promuovere. E' questo il punto di partenza del documento “Blockchain: una politica commerciale lungimirante”, approdato in Commissione INTA del PE.

Blockchain, startup e Impresa 4.0 - cos’ha detto Di Maio alla Camera

Fondi UE – performance dipendono da risposta a bisogni reali

Politica coesione - photo credit: rawpixel.comI progetti di maggior successo sono quelli che individuano esigenze reali e trovano risposte a quei fabbisogni. E' quanto emerge dal nuovo Rapporto di monitoraggio sull’attuazione degli Obiettivi Tematici 11 e 2 nei Programmi operativi cofinanziati dai fondi europei 2014-2020.

Fondi europei 2014-2020, progetti OT11 e OT2 in ritardo

Cooperazione allo sviluppo: cittadini UE favorevoli agli aiuti

Cooperazione allo sviluppoIl settore privato deve svolgere un ruolo più importante nello sviluppo internazionale e nella gestione della migrazione irregolare. Lo rivela l'ultimo Eurobarometro che ha raccolto le opinioni dei cittadini europei in merito alla cooperazione allo sviluppo.

Africa: UE rafforzi il contributo all'Architettura di pace e sicurezza

Fisco - report UE, necessario riformare sistema dell'IVA

Report IVANel 2016 i Paesi dell'UE hanno perso quasi 150 miliardi di euro di entrate provenienti dall'imposta sul valore aggiunto (IVA). Lo rivela uno studio della Commissione UE sul divario dell'IVA in Europa.

Fisco - misure UE contro le frodi IVA

Politica Coesione: perche' il Mezzogiorno non cresce nonostante i fondi UE

Rapporto UVI Senato su Politica Coesione - photo credit: Mister NoPerchè alcune regioni europee sono cresciute grazie alla Politica di Coesione, mentre il Sud Italia rimane la più grande area depressa d'Europa? Le analisi dell'Ufficio valutazione di impatto del Senato sull'efficacia dei fondi europei in vista del negoziato sulla Coesione post 2020.

La proposta della Commissione per la Politica di Coesione post 2020

Bilancio UE post 2020: il CESE chiede più risorse

Oettinger e Jahier - photo credit: CESEIl Bilancio UE per il periodo 2021-2027 dovrebbe valere almeno l'1,3% del Reddito nazionale lordo dell'UE. E' la posizione approvata dalla plenaria del Comitato economico e sociale europeo (CESE).

La proposta della Commissione per il bilancio UE 2021-2027

Antisismica scuole - Corte Conti, risorse inadeguate e opere a rilento

Edilizia scolasticaRisorse inadeguate, interventi limitati e legati ad una logica emergenziale: sono solo alcune delle critiche mosse dalla Corte dei Conti al Piano straordinario di messa in sicurezza degli edifici scolastici nelle zone a rischio sismico.

Edilizia scolastica: accordo Stato-Regioni, ma le risorse non bastano

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.