eCommerce: dal lockdown spinta alla spesa sul web

Spesa online - Photo credit: Foto di Christian Schröder da Pixabay Il processo di digitalizzazione degli acquisti nel comparto food&grocery ha subito una forte accelerazione nel contesto del lockdown, con la spesa alimentare sul web cresciuta dell'85% rispetto al 2019.

Export: per ripartire si punta su e-commerce e digital

Ricerca e innovazione, in Europa si spende ancora poco

RicercaSebbene l'UE si collochi tra i primi posti nel mondo per la produzione e l'eccellenza scientifica, gli Stati membri spendono ancora troppo poco in ricerca e sviluppo. Lo rivela l’ultima relazione sui risultati conseguiti dall'UE nella scienza, nella ricerca e nell'innovazione (SRIP).

Bilancio UE post 2020 - Consiglio, ok agli obiettivi di Horizon Europe 

Bilancio UE post 2020 e Next Generation EU: i commenti al piano di Bruxelles

Ursula Von der Leyen - Copyright European UnionIl piano da 1.850 miliardi – tra Bilancio UE post 2020 e Recovery Fund - presentato in plenaria dalla presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen dovrà superare un duro negoziato per concretizzarsi in misure concrete a sostegno di un'Unione duramente colpita dal Coronavirus. I commenti delle istituzioni e della stampa.

Bilancio UE: 1.850 miliardi per QFP 2021-2027 e Recovery Plan

Emergenza Covid-19: i modelli di gestione della crisi e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Emergenza Covid-19: Intervista Stefano MarsellaNei momenti di emergenza, come quello in corso, è necessario garantire l’efficienza degli interventi mirati al sostegno del tessuto sociale su tutto il territorio nazionale. Il coronavirus, nemico invisibile che ha messo in ginocchio l'Italia e il mondo intero, rende necessario un cambiamento nella gestione della crisi anche da parte del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco: si punta sull'interoperabilità dei dati. 

Bilancio UE: 1.850 miliardi per QFP 2021-2027 e Recovery Plan

Dieci domande sul Recovery fund e sul bilancio UE

Crpm: 10 domande su recovery fund e bilancio ueIn attesa di vedere quale sarà la proposta della Commissione sul Recovery fund, la Conferenza regioni periferiche e marittime fa il punto sulle proposte presenti sul tavolo tra piano per la ripresa e bilancio pluriennale, e solleva dieci questioni chiave per il futuro dell’Ue, inclusa quella su come saranno assegnati i fondi per la coesione tra le regioni.

Coronavirus: da CRPM tre scenari su politica coesione e bilancio UE 2021-2027

DL Rilancio, art. 28 bonus locazioni, gli emendamenti necessari

Luigi TroianiIl DL 34 Rilancio è entrato nella sua piena fase attuativa, ma non mancano gli spunti di riflessione e l’emersione di alcune criticità, in verità piuttosto frammentate fra i molti articoli del provvedimento. Il primo focus è sul credito di imposta per i canoni di locazione (art. 28). 

Cosa prevede il decreto rilancio

Banca d’Italia: nel 2020 il Pil rischia di oscillare tra -9% e -13%

Studio Banca d'Italia sugli effetti della pandemia sul Pil: Photocredit: romanakr da PixabayUn nuovo studio della Banca d’Italia delinea due possibili scenari illustrativi delle conseguenze della pandemia su Pil, occupazione, export e turismo. A seconda dell’andamento dei contagi e del commercio mondiale, il crollo del prodotto interno lordo italiano oscilla tra il -9% e il -13% nel 2020.

Previsioni di primavera: in UE una recessione profonda e disomogenea

Intelligenza artificiale: CepItalia, una valutazione sulla strategia UE

Intelligenza artificialeE' dedicata alla strategia europea sull'intelligenza artificiale la prima pubblicazione in lingua italiana di CepItalia, la sede italiana del Centro Politiche Europee, specializzato in analisi della regolamentazione nell'Unione europea.

Intelligenza artificiale e non solo: Bruxelles presenta il piano per il futuro digitale

Covid-19, il potere logora chi non sa aiutare

Andrea Gallo"Nei termini in cui le abbiamo costruite, le Regioni sono un lusso che non possiamo più permetterci... il decentramento dello Stato pesa come una zavorra. È qui che la spesa regionale è aumentata di 90 miliardi in un decennio. Ed è sempre qui, nella periferia meridionale dell'Europa, che i cittadini ne ottengono in cambio servizi scadenti da politici scaduti." Lo scriveva nel 2012 Michele Ainis, professore di diritto pubblico all'Università di Roma 3 in un editoriale sul Corriere.

Previsioni di primavera: in UE una recessione profonda e disomogenea

La pandemia ha causato danni economici in tutto il mondo e quest’anno l’economia dell’UE, nonostante le risposte senza precedenti messi in campo sia a livello europeo che nazionale, subirà una recessione di proporzioni storiche. Tuttavia sia i danni che la ripresa saranno diversi in ogni paese e per l’Italia il rischio è di un crollo del Pil al -9,5%.

Covid-19: UE e imprese a confronto su Recovery fund e le altre misure europee

Sace: export in ripresa in autunno, soprattutto per alcuni settori

Uno studio di Sace fa il punto sulle esportazioni italiane e stima una ripresa dell’export per l’autunno, trainata da farmaceutico e agroalimentare e indirizzata anzitutto verso Germania e Cina.

Coronavirus: cosa prevede il decreto Cura Italia per l'export

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.