Commercio - Eurostat, export Italia extra UE continua a crescere

Export - Photo credit: getolympus via Foter.com / CC BYNel primo trimestre dell'anno l'export italiano supera la media UE e cresce del 10% rispetto al 2016.

Italia-Cina: nuova Via della Seta, opportunita' per porti e imprese

Acciaio - industria, aumento import in UE colpa di dumping

In base ad una prima stima di Eurostat sugli scambi commerciali dell’Unione europea nel primo trimestre dell’anno, le esportazioni extra UE hanno toccato a marzo 2017 i 175,6 miliardi di euro, in crescita del 16% rispetto a marzo 2016, quando ammontavano a 150,8 miliardi di euro. Le importazioni dal resto del mondo ammontano, invece, a 165,1 miliardi di euro, in crescita del 14% rispetto a dodici mesi prima. L'UE a 28 registra, dunque, a marzo 2017 un surplus di 10,5 miliardi di euro nel commercio di beni con il resto del mondo, decisamente superiore ai 5,9 miliardi di surplus di marzo 2016. Nel terzo mese dell'anno il commercio intra-UE è salito infine a 303,1 miliardi di euro, registrando un +11% rispetto a marzo 2016.

Nel periodo gennaio-marzo 2017, l'export extra-UE da parte dell'Unione europea ammonta a 462,5 miliardi, con un aumento del 13% rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente. Crescono nel primo trimestre di quest'anno anche le importazioni dal resto del mondo, che toccano i 468,2 miliardi di euro (di nuovo +13% rispetto al gennaio-marzo 2016).

Commercio - riforma accordo UE-Messico entro 2017

Gennaio-marzo 2017: il dato italiano

I dati provvisori diffusi dall’ufficio di statistica dell'Unione europea per il primo trimestre del 2017, si legge in una nota del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), mostrano "segnali di forte vivacità" sia in entrata che in uscita. Nel periodo gennaio-febbraio di quest'anno, in particolare, l'export dell’Europa è aumentato rispetto al medesimo periodo del 2016 del 9,7%. Il dato italiano, in particolare, mostra "un tasso di crescita del +10%", superiore alla media UE.

“I dati - ha commentato il sottosegretario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto - confermano un export italiano in netto rilancio [...] e ciò non fa che confermare il nostro ottimismo”. L'Italia, ha proseguito Scalfarotto, ha continuato a “crescere a doppia cifra nelle esportazioni”.

La strategia di Roma è “integrata e focalizzata sui grandi mercati di consumo” come la Cina, dove il dato della crescita dell'export italiano è positivo per il 31,5%.“L’economia cinese - ha aggiunto il sottosegretario riferendosi all'ambizioso progetto infrastrutturale di Pechino sulla nuova Via della Seta - punta sul commercio e sulla realizzazione di infrastrutture globali che lo favoriscano: in tali campi l’Italia ha un enorme potenziale e l’instaurazione dei collegamenti che attraverseranno mari e territori per portare le merci in Europa […] porterà ad un incremento degli scambi commerciali con la Cina e a livello globale”.

Internazionalizzazione - Alti Potenziali, al via progetto ICE per PMI

Photo credit: getolympus via Foter.com / CC BY

Warrant Group    Igea Banca  Cespim    Euradia  Tecla Studio Gallo

Metro  Edotto   innovazione2 AteneoWeb  Rinnovabili  TechEconomy   Professionisti

Unicom Ati  Anes  Cdo Roma e Lazio   ANA Lazio  PickCenter    Alpha Network    IAI   MET

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.