Lombardia: Fondo per Servizi Abitativi a Canone Convenzionato (SACC)

Piazza Vetra - foto di D. Dall'OrtoIl "Bando per l’accesso al fondo per la realizzazione di Servizi Abitativi a Canone Convenzionato (SACC)" è finalizzato a sostenere gli interventi di soggetti pubblici e privati per favorire l’accesso alla casa a persone considerate meritevoli del sostegno pubblico. Il fondo, istituito nel 2008 presso Finlombarda, pevede uno stanziamento pari a 14.434.900 euro per il triennio 2008-2010.

Le risorse stanziate sono state suddivise:

  • per l'anno 2008 € 5.434.900;
  • per l'anno 2009 € 4.000.000;
  • per l'anno 2010 € 5.000.000.

Possono accedere al fondo tutti i soggetti pubblici e privati che:

  • hanno sottoscritto convenzione con Regione Lombardia e Comune competente per territorio;
  • hanno sede operativa in Lombardia alla data di emanazione del presente bando;
  • non si trovano in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

La domanda di accesso al Fondo SACC dovrà essere presentata via web, pena l’inammissibilità, a Regione Lombardia utilizzando la procedura telematica che sarà resa disponibile, mediante registrazione al Centro Servizi accessibile dal sito a partire dalle ore 9.30 del giorno 15 giugno 2009 fino ad esaurimento dei fondi annuali disponibili.

Regione Lombardia - Direzione Generale Casa e Opere Pubbliche

 

 

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.