Lombardia: Programma operativo regionale 2007-2013

Il Programma Operativo, nell'ambito dell'obiettivo “Competitività regionale e occupazione”, è lo strumento di Programmazione che la Regione ha predisposto per definire quali interventi andrà a finanziare con il Fondo Europeo di sviluppo regionale.  La cifra messa a disposizione per il territorio lombardo ammonta a 532 milioni di euro per un arco temporale di 7 anni dal 2007 al 2013.

L'obiettivo è dare nuovo impulso alla economia del suo territorio. In particolare la programmazione si focalizzerà maggiormente sui temi dell'innovazione, della ricerca applicata e del trasferimento tecnologico.

La strategia che si intende promuovere con il Programma Operativo FESR 2007 - 2013 trova il proprio fondamento negli Obiettivi di Lisbona e nel Piano Comunitario per la Crescita e l’Occupazione. Con tale riferimento la Regione individua come obiettivo centrale della propria azione programmatoria il rafforzamento della competitività dell’economia regionale, obiettivo al quale concorrono preponderantemente aspetti legati alla promozione dell’innovazione ed all'affermazione dell’economia della conoscenza, integrata da interventi a sostegno della competitività del territorio e della sostenibilità dello sviluppo.

Si è quindi definito un Programma con quattro priorità di intervento di cui le prime tre,“Innovazione ed Economia della Conoscenza”, “Energia” e “Mobilità sostenibile”, più spiccatamente orientate a Lisbona mentre l’ultima, “Tutela e Valorizzazione del Patrimonio Naturale e Culturale”, più orientata alle politiche di Coesione.
Tale Programma si inserisce nella logica, suggerita a livello nazionale  e fatta propria dalla Regione, di una “Programmazione unitaria” che elimini sovrapposizioni e migliori le sinergie per la massimizzazione degli obiettivi.

Le priorità sono dettate dagli assi di intervento:

Asse 1 - Innovazione ed economia della conoscenza [Finanziamento previsto circa 260.000.000 di euro]
Obiettivi Operativi:

  • investimenti in ricerca e sviluppo innovativo e tecnologico;
  • crescita collaborativa e innovativa delle imprese;
  • semplificazione dei rapporti tra imprese, sistema delle conoscenze e P.A;
  • interventi ICT in zone affette da digital divide.
Asse 2 - Energia [Finanziamento previsto circa 50.000.000 di euro]
Obiettivi Operativi:
  • incremento della produzione energetica da fonti rinnovabili e sviluppo della cogenerazione;
  • riduzione dei consumi energetici.
Asse 3 - Mobilità sostenibile [Finanziamento previsto circa 140.000.000 di euro]
Obiettivi Operativi:
  • incremento della mobilità sostenibile delle persone attraverso l'integrazione modale e la diffusione di forme di trasporto a ridotto impatto ambientale;
  • implementazione delle reti infrastrutturali secondarie per un trasporto merci efficiente, flessibile, sicuro e ambientalmente sostenibile.
Asse 4 - Tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale [Finanziamento previsto circa 60.000.000 di euro]
Obiettivi Operativi:
  • valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale attraverso interventi di riqualificazione di aree di pregio naturale e culturale e ne favoriscano la messa in rete in funzione della fruibilità turistica.

Dati finanziari:
- Costo totale del Programma: 532.000.000 Euro;
- Quota comunitaria: 210.887.281 Euro:
- Quota nazionale: 321.112.719 Euro, di cui Quota Stato 320.027.209 Euro, Quota Regione 1.085.510 Euro.

(Fonte: POR Lombardia FESR 2007/2013)

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.