Marche: Programma degli interventi di internazionalizzazione e promozione

Regione Marche - foto di Beta16La Giunta Regionale ha approvato il Programma esecutivo annuale degli interventi di internazionalizzazione e di promozione per l'anno 2011, limitatamente ai settori PMI e Turismo, per un importo complessivo superiore ai 3 milioni di euro. Riguardo alle azioni di sostegno promozionale alle piccole e medie imprese, la modalità operativa utilizzata è quella di promuovere il Made in Marche e soprattutto la Way of Life tipica della regione, privilegiando eventi che diano un'immagine complessiva delle produzioni e del contesto culturale e paesaggistico del territorio, inteso anche come sinergia con gli altri Servizi regionali, gli Enti territoriali e le associazioni di categoria.

I settori di applicazione del Programma comprendono:

  • abbigliamento/calzature/accessori moda;
  • mobile/arredo;
  • nautico;
  • articoli da regalo, artigianato artistico, oreficeria, argenteria;
  • meccanica;
  • edilizia;
  • strumenti musicali;
  • plurisettoriale.

Verranno sviluppati gli scambi commerciali mediante azioni di incoming e outgoing, dirette ad affiancare il sistema produttivo marchigiano nei processi di internazionalizzazione e di apertura verso mercati esteri. Esempi di tale approccio saranno le Missioni economiche in India, in Cina e l'incoming della Provincia dello Jiangsu.

Lo Sportello Regionale per l'Internazionalizzazione, attivo già dal 2010, è diventato un importante strumento finalizzato a sostenere le imprese marchigiane nel loro processo di internazionalizzazione attraverso la prestazione di servizi informativi, formativi e di assistenza tecnica sugli strumenti di carattere promozionale, finanziario e assicurativo nazionali e regionali, e verrà sviluppato ulteriormente.

Il Programma prevede una serie di iniziative di formazione, coinvolgendo i poli Universitari, le Associazioni di categoria e gli Istituti di Ricerca, quali i corsi in "Esperto nei processi di internazionalizzazione" o quello di "Formazione in Commercio Internazionale Executive".

E' previsto l'allestimento di un polo espositivo permanenente del distretto della calzatura nella struttura fieristica di Civitanova Marche, che dispone di uno spazio attrezzato centrale e ben servito, già utilizzato per B2B con aziende calzaturiere della zona.

Verranno attuate una serie di iniziative di internazionalizzazione e promozione per la meccanica e , tra le altre, per il settore agroalimentare, come fiere ed iniziative all'estero e in Italia, azioni presso la GDO, promozione dell'immagine Marche, promozione della ristorazione marchigiana, promozione delle produzioni tipiche, azioni di valorizzazione del territorio regionale, promozione del settore pesca.

Per quanto riguarda il Programma Promozionale Turistico 2011, l'obiettivo è la diffusione del brand Marche inteso in tutte le sue declinazioni (turismo, cultura, ambiente, tradizioni, ecc) e il suo consolidamento nei mercati italiano ed internazionale, il rafforzamento ed incremento dell'attrattività della destinazione e la promozione della leadership dell'industria turistica regionale.

Programma degli interventi di internazionalizzazione e di promozione nei settori di competenza regionale - BUR n. 46 del 27.05.2011 p. 9324

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.