Marche: interventi a sostegno della cooperazione per l'anno 2011

Flag delle Marche - foto di F l a n k e rLa Regione Marche ha approvato il Quadro attuativo 2011 della Legge regionale n. 5 del 16 aprile 2003 "Provvedimenti per favorire lo sviluppo della cooperazione”, con lo scopo di promuovere il miglioramento della cooperazione, supportare l'innovazione delle imprese e valorizzare le potenzialità per la salvaguardia dell'occupazione e l'arricchimento di aree del territorio regionale che soffrono di particolari condizioni di svantaggio.

Per cooperazione si intende l'aggregazione di imprese, di singoli produttori/lavoratori o di cittadini che si associano favorendo la nascita di nuove attività.
L'aggregazione di imprese in forma di cooperativa è una modalità di integrazione e collegamento stabile che può essere incentivata aiutando molte piccole imprese a realizzare sinergie utili ad affrontare la crisi ed i mercati.

Il Quadro 2011 prevede l'attuazione, tramite la concessione di contributi economici, di interventi relativi a:

  • processi di capitalizzazione delle cooperative;
  • sostegno degli investimenti;
  • costituzione di nuove cooperative;
  • attuazione di interventi sperimentali.

Inoltre, nel corso dell'anno si prevede di attivare anche alcune esperienze concrete di formazione dei cooperatori, ad esempio attraverso il progetto pilota dei Corsi IFTS per la formazione manageriale e l'introduzione della materia cooperativistica nell'istruzione professionale.

L'accesso ai contributi previsti per ciascun intervento è disciplinato in relazione a specifici avvisi pubblici.

L.R. 16 aprile 2003 n. 5

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.