Marche: Piano 2011 per le attività cinematografiche

Sala cinematografica - foto di sailkoPriorità e strategie a sostegno del cinema e dell'audiovosivo, nonchè criteri per l'attuazione degli interventi. Questo il contenuto del Piano per le attività cinematografiche, relativo all'anno 2011, a valere sulla Legge regionale 31 marzo 2009, n. 7. Sono disponibili risorse per oltre 650mila euro.

Il Piano, ai sensi dell'art. 3 della citata Legge, individua le seguenti misure:

  • Azione A - Sostegno alla circuitazione e programmazione del cinema di qualità, a Festival, Rassegne e Premi di carattere nazionale ed internazionale;
  • Azione B - Sostegno alle imprese cinematografiche per promuovere la presenza e l'adeguata distribuzione delle attività dell'esercizio cinematografico, in quanto fattore centrale della qualità sociale e culturale delle città e del territorio;
  • Azione C - Sostegno alle produzioni e alla sceneggiatura, anche al fine di promuovere il territorio regionale;
  • Azione D - Promozione e valorizzazione del patrimonio e della cultura cinematografica, nonché della conoscenza dell'audiovisivo e dei nuovi linguaggi della multimedialità.

Nell'ambito delle suddette misure, verranno compiute le seguenti azioni:

  • A1) Sostegno ai circuiti cinematografici - Stanziamento di 40mila euro;
  • A2) Sostegno al progetto "Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro" - Stanziamento di 90mila euro;
  • A3) Sostegno a soggetti che senza finalità di lucro organizzano con stabilità festival, rassegne e premi di carattere nazionale ed internazionale - Stanziamento 40mila euro;
  • B1) Sostegno all'attività delle Sale cinematografiche autorizzate al pubblico esercizio - Stanziamento 119.742 euro.

La misura C verrà principalmente attuata mediante la funzione di Marche Film Commission, e prevede uno stanziamento di 305mila euro.

La misura D, infine, verrà attuata attraverso porgetti a diretta regia regionale con riferimento anche ad eventuali risorse aggiuntive, con uno stanziamento di 60mila euro.

I contributi previsti sono concessi in regime "de minimis".

In corso di pubblicazione, da parte della Regione, i bandi relativi al Piano.

Piano per le attività cinematografiche, Anno 2011 (BUR n. 59 del 14. luglio 2011, pag. 11952)

Legge regionale 31 marzo 2009, n. 7 "Sostegno del cinema e dell'audiovisivo"

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.