UE: in vigore la riforma della Politica Agricola Comune - PAC per il settore vitivinicolo

Botti di Vino, foto di Vincent de GrootIl 1 agosto 2009 è entrata in vigore la fase finale della riforma del settore vitivinicolo comunitario, approvata dai ministri dell'Agricoltura nel dicembre 2007. Voluta per accrescere la competitività dei vini europei, la riforma permette una rapida ristrutturazione del settore poiché include un regime triennale di estirpazione su base volontaria, volto a fornire un'alternativa ai produttori non competitivi e a eliminare dal mercato le eccedenze.

UE: Programma Enpi Cbc Med

Il Programma multilaterale "Bacino del Mediterraneo" si inserisce nel quadro del nuovo Strumento Europeo di Vicinato e Partenariato (ENPI) per il periodo 2007-2013: vi partecipano le Regioni dell'Unione europea (UE) e quelle dei Paesi partner situate lungo le sponde del Mar Mediterraneo. Si tratta di un Programma di cooperazione transfrontaliera complementare al Processo di Barcellona sul partenariato euro-mediterraneo, che continua ad essere un elemento chiave delle relazioni tra l'UE e i Paesi Mediterranei.

UE: 100 milioni di euro per il nuovo strumento di microfinanza Progress

UE Licensed under the GFDL by the author.Progress Microfinance Facility è il nome del nuovo strumento pensato dalla Commissione Europea che con 100 milioni di euro dovrà fornire micro-crediti alle piccole imprese e alle persone che hanno perso il lavoro e che intendono avviare una piccola impresa. Con la partecipazione di altre istituzioni finanziarie e della Banca Europea degli Investimenti - BEI, i finanziamenti attivabili potrebbero ammontare a 500 milioni di euro

Enterprise Experience Programme: le PMI ospitano i funzionari della Commissione Europea

commissione europea
Nel programma Esperienza impresa (Enterprise Experience Programme) lanciato dalla Commissione è previsto che i funzionari della Direzione generale per le imprese e l'industria vadano a lavorare per una settimana in una PMI al fine di migliorare la conoscenza che i 350 amministratori della Direzione generale per le imprese e l'industria della Commissione hanno dell'ambiente nel quale operano le imprese, in particolare le PMI.

Cooperazione Territoriale Europea - INTERREG IV C - Interregionale

Il Programma per la Cooperazione Interregionale viene istituito dalla Commissione Europea allo scopo di contribuire al terzo obiettivo, “Cooperazione territoriale europea”, del Fondo Europeo di sviluppo Regionale (FESR) istituito con Regolamento n. 1080/2006. L’obiettivo generale del Programma INTERREG IV C è migliorare, attraverso la cooperazione interregionale, l’efficacia delle politiche di sviluppo in materia di innovazione, di ambiente e di prevenzione dei rischi ambientali contribuendo in tal modo alla modernizzazione economica e all’incremento della competitività dell’intero territorio europeo.

La Ricerca in Europa con le Joint Technology Initiative - JTI

R&SLe Iniziative Tecnologiche Congiunte (Joint Technology Initiative - JTI) rappresentano una nuova forma di collaborazione pubblico-privato nel campo della R&S, attraverso le quali si potranno sostenere attività di ricerca in alcuni settori particolari che richiedono la mobilitazione di risorse ed investimenti ingenti, sia pubblici che privati, per la realizzazione di obiettivi ambiziosi e su larga scala.

Il VII Programma Quadro UE per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico

E' il piu' importante strumento finanziario dell'Unione Europea per sostenere la ricerca e lo sviluppo tecnologico in Europa. Nel periodo 2007-2013 sono disponibili fondi per oltre 50 miliardi di euro. Il Settimo Programma Quadro si pone l'obiettivo di facilitare la partecipazione e la cooperazione di universita', centri di ricerca, imprese nei processi di sviluppo tecnologico ed e' composto da 4 programmi specifici piu' un quinto programma sulla ricerca nucleare.

I programmi Jasper, Jeremie e Jessica 2007-2013

Commissione Europea, Foto di Xavier HäpePer il periodo 2007-2013 la Commissione Europea ha adottato tre nuove iniziative europee che si inseriscono nel quadro di una più ampia politica di riforma per la coesione europea. I tre protocolli d’intesa, Jasper, Jeremie e Jessica, hanno l’obiettivo di creare dinamiche e prospettive d’investimento, di crescita e di occupazione a livello nazionale e regionale, anche tra le parti sociali in tutte le regioni dell’UE, in linea con le linee politiche di bilancio varate per il settennio 2007-2013 e prevedono la cooperazione delle maggiori istituzioni politico-finanziarie europee e internazionali, con le autorità nazionali e regionali dei Paesi membri coinvolti.

Programma operativo URBACT II

Il Programma URBACT II prosegue l’esperienza dell’URBACT 2000-2006, e focalizza il proprio campo di azione sulle città ed i relativi sobborghi e sui problemi legati a disoccupazione, delinquenza, povertà ed inadeguati livelli di servizi pubblici, che in questi contesti quotidianamente si sperimentano. Le risorse finanziarie disponibili ammontano a 67.817.875 euro di FESR.

Programma MED 2008

Il nuovo Programma di Cooperazione transnazionale Mediterraneo MED promuove partnership transnazionali nella parte Nord del Mediterraneo finanziando progetti nei settori prioritari dell'area. In particolare, riguarda la cooperazione dell’intera area mediterranea, incorporando in un unico programma gli INTERREG IIIB MEDOCC e ARCHIMED della precedente programmazione.

European Investment Fund - EIF

MoneyIl Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) è un'istituzione europea il cui scopo principale è sostenere la creazione, la crescita e lo sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI). Istituito nel 1993 sulla base di una proposta avanzata nell'ambito del Consiglio europeo di Edimburgo del dicembre 1992, fornisce strumenti quali venture capitall, meccanismi di garanzia, cartolarizzazione (Securisation) e finanzia organismi a livello nazionale e regionale per migliorare l'accesso al credito delle PMI (Jeremie). La sede è a Lussemburgo e a gennaio è stato pubblicato il Corporate Operational Plan 2009-2011.

Pagina 2 di 4

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.