Toscana: Programma di Sviluppo Rurale-PSR 2014-2020

Descrizione

PSR - Photo credit: David Cornwell / Foter / Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)Il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana è direttamente connesso alla strategia Europa 2020 e agli obiettivi sanciti dall’Ue per lo sviluppo rurale.


Il PSR 2014-2020 della Regione individua le seguenti tipologie di aree rurali:

  • Aree urbane e perirubane (zone A);
  • Aree rurali ad agricoltura intensiva specializzata (zone B);
  • Aree rurali intermedie (zone C);
  • Aree rurali con problemi di sviluppo (zone D).

Priorità

La strategia regionale è orientata verso 6 priorità:

  • Priorità 1 "promuovere il trasferimento di conoscenze e l'innovazione nel settore agricolo, forestale e nelle zone rurali";
  • Priorità 2 "potenziare in tutte le regioni la redditività delle aziende agricole in tutte le sue forme e promuovere tecnologie innovative per le aziende agricole e la gestione sostenibile delle foreste";
  • Priorità 3 “promuovere l'organizzazione della filiera alimentare, comprese la trasormazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli, il benessere degli animali e la gestione dei rischi nel settore agricolo";
  • Priorità 4 “preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi dipendenti dall'agricoltura e dalla silvicoltura”;
  • Priorità 5 “promuovere l'uso efficiente delle risorse e il passaggio a un'economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale”
  • Priorità 6 “promuovere l'inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali”.

Misure

  • Misura 1 - Trasferimento di conoscenza e azioni di informazione,
  • Misura 2 - Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole,
  • Misura 3 - Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari,
  • Misura 4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali
  • Misura 5 - Rispristino del potenziale produttivo danneggiato da calamità natuali e da eventi catastrofici e introduzione di adeguate misure di prevenzione
  • Misura 6 - Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese
  • Misura 7 - Servizi di base e rinnovamento dei villaggi
  • Misura 8 - Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste
  • Misura 10 - Pagamenti agro-climatici
  • Misura 11 - Agricoltura biologica,
  • Misura 13 - Indennità a favore delle zone soggetti a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici,
  • Misura 16 - Cooperazione;
  • Misura 19 - Supporto allo sviluppo delle CLLD.

Risorse

Le risorse del PSR 2014-2020 ammontano a 961 milioni di euro, di cui 414.746.000 euro a valere sul FEASR.

Aggiornamenti

In data 26 maggio 2015, la Commissione europea ha approvato il PSR 2014-2020 della Regione Toscana.

Ambito
Regionale
Stanziamento
€ 961.841.373
Soggetto gestore
Regione Toscana
Settore
Agricoltura, Alimentare
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Toscana
# Titolo Data apertura Data chiusura
Attive
Inattive

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.