Basilicata: Valore donna 2020 - Voucher per la conciliazione - Azione 8.2.1 PO FSE 2014-2020

Data apertura
16 Ago 2019
Data chiusura
30 Set 2019
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 1.500.000
Soggetto gestore
Regione Basilicata

Descrizione

Avviso pubblico "Valore donna 2020 - Voucher per la conciliazione", Azione 8.2.1 del Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020. 

Con Determinazione n. 647 del 30 maggio 2020, pubblicata sul BUR n. 58 del 16 giugno 2020, è stato approvato il terzo scorrimento della graduatoria a valere sul bando in oggetto. 

La Regione Basilicata intende aiutare le donne che hanno responsabilità di cura a carattere continuativo di figli minori di 14 anni e/o persone non autosufficienti o disabili appartenenti al proprio nucleo familiare, attraverso l'erogazione di un aiuto economico nella forma di voucher di conciliazione finalizzato ad usufruire di una serie di servizi che consentano di limitare gli ostacoli all'ordinaria attività lavorativa, consentendo di disporre di risorse adeguate a pagare chi possa svolgere gli stessi ruoli di cura al posto loro.

Soggetti beneficiari 

Donne tra i 20 e i 64 anni, residenti in Basilicata da almeno sei mesi, titolari di contratti, di partita Iva o di impresa o collaboratrici di imprese familiari che hanno la responsabilità di cura a carattere continuativo di persone non autosufficienti, per qualunque motivazione, appartenenti al proprio ambito familiare. 

Interventi ammissibili

  • Prima infanzia (0-5 anni)
    • Centri di accoglienza e similari
    • Collaboratrici familiari con mansioni di assistenza
    • Scuole dell'infanzia pubbliche, paritarie o private (comprese attività pre e post- scuola)
    • Centri Educativi Minori e Centri Aggregativi Minori (CEM e (CAM)
    • Centri estivi
  • Infanzia (6-14 anni) 
    • Centri di accoglienza e similari
    • Collaboratrici familiari con mansioni di assistenza
    • Attività pre e post- scuola
    • Centri Educativi Minori e Centri Aggregativi Minori (CEM e (CAM)
    • Centri estivi
  • Anziani non autosufficienti
    • Case di riposo
    • Case di cura e di ricovero
    • Collaboratrici familiari con mansioni di assistenza
    • Infermieri professionali
    • OSS
    • Centri di assistenza psico-motorio-riabilitativi
    • Centri di vacanze per anziani
  • Disabili
    • Case di cura e di ricovero
    • Collaboratrici familiari con mansioni di assistenza
    • OSS
    • Centri di assistenza psico-motorio-riabilitativi
    • Centri Socio-Terapeutici per disabili
    • Centri sportivi

Le risorse ammontano a complessivi € 1.500.000.

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Basilicata

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Il bando prevede un contributo massimo è di € 2.500.

Investimento massimo
€ 2.500

Tempistica investimento

Le domande di contributo devono essere presentate esclusivamente on line. Il termine scade alle 23.59 del 45° giorno dalla data di pubblicazione dell’avviso pubblico sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata, avvenuta il 16 agosto 2019.

Il termine ultimo per la presentazione della candidatura scade alle ore 23.59 del 30 settembre 2019.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.