Toscana: voucher formativi individuali riservati a manager d'azienda

Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 200.000
Soggetto gestore
Regione Toscana

Descrizione

Elementi essenziali per l'adozione dell'avviso pubblico per il finanziamento di voucher formativi individuali riservati a manager d'azienda.

Con Decreto n. 6823 del 29 aprile 2020, pubblicato sul Bur n. 21 del 20 maggio 2020, è stato approvato il bando in oggetto e sono stati indicati termini per l'invio delle domande. 

Con l'intervento sostiene l’acquisizione e l’aggiornamento delle competenze dei manager d'azienda, necessarie a promuovere una crescita economica che tuteli qualità e quantità dell’occupazione e sia disgiunta dalla degradazione ambientale.

Sono finanziati voucher formativi riservati a manager d'azienda, per la partecipazione a percorsi formativi tesi a sviluppare, rafforzare e aggiornare le competenze necessarie per la gestione e la conduzione dell'azienda o attività professionale, in un’ottica di miglioramento delle scelte relative al management; per acquisire conoscenze utili a sviluppare una propensione agli investimenti in innovazione, soprattutto nell’ambito digitale e dell’economia circolare; per sfruttare le potenzialità delle nuove tecnologie e promuovere lo sviluppo di sistemi produttivi meno energivori e inquinanti; per affrontare percorsi di innovazione tecnologica, organizzativa, gestionale, di processo/prodotto e dei modelli di business che consentano di cogliere le opportunità di crescita aziendale e professionale; per adottare nuovi modelli di organizzazione del lavoro e di gestione delle risorse umane, quali strumenti in grado di accompagnare, favorire e accrescere i processi di innovazione e, al tempo stesso, la partecipazione e il benessere dei lavoratori.

Possono presentare domanda di voucher formativo:

  • Manager delle imprese private, o comunque a prevalente capitale privato, intesi quali dirigenti/quadri d'azienda secondo il CCNL di riferimento che svolgono funzioni apicali all'interno dell'impresa di appartenenza. I destinatari si devono trovare nelle seguenti condizioni:
    a) prestare la propria attività lavorativa presso un’unità produttiva ubicata in Toscana
    b) essere inquadrati quali dirigenti/quadri con una delle seguenti tipologie contrattuali:
    - contratto a tempo indeterminato
    - contratto a tempo determinato
    - contratto di lavoro intermittente
    - contratto part-time
    - soci lavoratori iscritti nel Libro unico del lavoro
    - contratto di lavoro co.co.co.
    - lavoratori in cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria.

Tipologia di percorsi ammissibili:

  • 1) Corsi di formazione e di aggiornamento professionale erogati da:
    a. Agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana ai sensi della DGR in regola con la normativa regionale sull’accreditamento di cui alla DGR 1407/16 e ss.mm.ii e alla DGR 894/17 e ss.mm.ii;
    b. Agenzie formative riconosciute o accreditate dalle Regioni di appartenenza, in caso di percorsi svolti al di fuori della Regione Toscana (solo in casi espressamente motivati e comprovanti che il medesimo corso non sia svolto nel territorio della Regione Toscana);
  • 2) Master di I e II livello in Italia e all'estero erogati da:
    a. Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR che le abilita al rilascio del titolo di master;
    b. Università pubblica dello Stato Estero o riconosciuta da autorità competente dello Stato estero, Scuola/Istituto di alta formazione di Stato estero, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato estero e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master

Risorse: € 200.000

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Cultura
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Regione:
  • Toscana

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo

Il costo minimo del percorso formativo oggetto del voucher è di € 200, il costo massimo è di € 2.000

Tempistica investimento

La domanda deve essere presentata tramite sistema on-line collegandosi all'indirizzo web https://web.rete.toscana.it/fse3 e selezionando "Formulario on-line di presentazione dei progetti FSE" In alternativa l'accesso e la compilazione online sono possibili anche tramite SPID (sistema pubblico di identità digitale) reperibile al sito internet della Regione Toscana http://www.regione.toscana.it/concredenziali-spid o alla pagina nazionale http://www.spid.gov.it/richiedi-spid.

I termini per l'invio della domanda saranno indicati successivamente. 

____________

Con Decreto n. 6823 del 29 aprile 2020, pubblicato sul Bur n. 21 del 20 maggio 2020, è stato approvato il bando in oggetto e sono stati indicati termini per l'invio delle domande. 

Le scadenze per la presentazione delle domande sono trimestrali:

  • 30 giugno 2020
  • 30 settembre 2020
  • 30 dicembre 2020
  • 30 marzo 2021
  • ...

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.