INPS: soggiorni invernali 2020-2021 presso le Case del Maestro

Data chiusura
02 Ott 2020
Agevolazione
Nazionale
Soggetto gestore
INPS

Descrizione

L’INPS indice, per il periodo dal 27 dicembre 2020 al 5 gennaio 2021, un concorso, per il conferimento di posti presso le Case del Maestro.

Le Case del Maestro presso le quali si svolgeranno i soggiorni sono le seguenti:

  • Casa del Maestro di Fiuggi (Frosinone): 146 posti letto. 
  • Casa del Maestro di Lorica di Pedace (Cosenza): 98 posti letto. 
  • Casa del Maestro di Silvi Marina (Teramo): al momento la struttura presenta zero disponibilità in quanto temporaneamente chiusa.
  • Casa del Maestro di Roma – Piazza dei Giuochi Delfici (Roma): 94 posti letto.

La durata del soggiorno è di dieci giorni (nove notti), con pensione completa e servizi accessori. Le consumazioni al bar saranno a completo carico degli ospiti.

Il Beneficiario del diritto, ovvero il soggetto che ha diritto a fruire della prestazione e a partecipare al soggiorno, è individuato nel:

  • a) dipendente o pensionato e, in tal caso, le figure di Titolare e Beneficiario coincidono;
  • b) vedovo/a, unito civilmente o convivente ai sensi della Legge 20 maggio 2016, n.76 del Titolare, che non abbia contratto nuovo matrimonio/nuova unione civile/nuova convivenza alla data di scadenza del bando;
  • c) orfano/i del Titolare del diritto, minorenne/i alla data di scadenza del bando

Beneficiari e Finalitá

Beneficiari
Privato
Dimensione Beneficiari
Non Applicabile
Settore
Sociale - No Profit - Altro
Finalita'
Sociale - Cooperazione
Ubicazione Investimento
Nazione:
  • Italy

Incentivi e Spese

Il richiedente la prestazione, all’atto della presentazione della domanda, deve aver presentato la dichiarazione sostitutiva unica (DSU mini o “modulare”, ai sensi della disciplina vigente) per la determinazione dell’ISEE ordinario 2020, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge. L’attestazione ISEE è rilasciata dall’INPS previa presentazione della predetta dichiarazione sostitutiva unica da parte del richiedente.

L’attestazione ISEE riferita al nucleo familiare in cui compare il beneficiario è obbligatoria per determinare la posizione in graduatoria e il contributo a carico dell’utente.

Il soggiorno è in formula “pensione completa” (pernottamento, prima colazione, pranzo e cena). Il viaggio di andata e ritorno (dal domicilio alla struttura ospitante e viceversa) è a carico e a cura del Beneficiario e dei Partecipanti al soggiorno.

L’ospitalità presso le strutture verrà garantita nel rispetto delle nuove disposizioni normative Covid-19 riferite al settore turistico.

Le prestazioni sono finanziate dal fondo Gestione assistenza magistrale attraverso il contributo mensile versato dagli iscritti, nella misura prevista dall’articolo 3, comma 1, lettera a) della legge 7 marzo 1957, n. 93, pari allo 0,80 % della retribuzione lorda

Tempistica investimento

La domanda deve essere trasmessa dal Richiedente la prestazione entro le ore 12.00 del 2 ottobre 2020.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.