Aiuti disoccupati

Aiuti disoccupati - Photo credit: Foto di Manuel Alvarez da Pixabay Gli aiuti per disoccupati sono prestazioni a sostegno del reddito destinate alle persone fisiche si trovano in una situazione di difficoltà economica a causa della perdita di un impiego.

Tra queste prestazioni rientrano:

  • la Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego (NASpI), l'indennità mensile che sostituisce le precedenti prestazioni di disoccupazione ASpI e MiniASpI e interviene in relazione ad eventi di disoccupazione involontaria che si sono verificati a decorrere dal 1° maggio 2015;
  • l’Indennità di disoccupazione mensile DIS-COLL, dedicata ai collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, assegnisti di ricerca e dottorandi di ricerca con borsa di studio, iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata presso l’INPS, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione.

Altre prestazioni di sostegno al reddito che possono essere richieste da persone in difficoltà economica sono:

  • il Reddito di Cittadinanza (RdC), un sostegno economico diretto al contrasto della povertà e al reinserimento nel mondo del lavoro di cittadini e nuclei familiari in possesso di determinati requisiti economici, di cittadinanza e di residenza. Qualora tutti i componenti del nucleo familiare abbiano età pari o superiore a 67 anni, oppure se nel nucleo familiare sono presenti anche persone di età inferiore a 67 anni in condizione di disabilità grave o non autosufficienza, il RdC assume la denominazione di Pensione di Cittadinanza (PdC);
  • il Reddito di Emergenza (REM), un sostegno economico istituito dal decreto Rilancio (DL n. 34-2020) in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.