Erasmus

Programma ErasmusIl Programma Erasmus intende sostenere il settore dell’istruzione superiore e contribuire allo sviluppo della dimensione europea dello sport, attraverso tre azioni chiave: la mobilità ai fini di apprendimento dell’individuo, la cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche e il sostegno alle riforme politiche.

I contributi del Programma sono destinati agli organismi pubblici e privati, attivi nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport con sede negli Stati membri, nei Paesi in via di adesione, candidati e potenziali candidati, negli Stati EFTA che sono firmatari dell’accordo SEE e nella Confederazione elvetica.

Le risorse stanziate per il periodo 2014-2020 ammontano a 14.774.524.000 euro.

Photo credit: CollegeDegrees360

  • Erasmus - Photo credit: uniinnsbruck / Foter / Creative Commons Attribution-NonCommercial 2.0 Generic (CC BY-NC 2.0)Ammonta a oltre 7 milioni e 700mila euro il cofinanziamento nazionale concesso dal Miur in favore di università e istituti di alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam) per lo sviluppo della mobilità degli studenti nell'ambito del programma Llp-Erasmus, per l’anno accademico 2013-2014.

  • Student in classCi sono 4 progetti italiani tra i 37 selezionati dalla Commissione europea nell’ambito dell’invito EAC/S11/13 del programma Erasmus+.

  • Euro - foto di MayuyeroLa Commissione europea propone di incrementare di 4,738 miliardi di euro la dotazione del bilancio Ue per il 2014 per versare i rimborsi agli Stati membri nell'ambito della Politica di coesione e i pagamenti relativi ai programmi Cosme, Erasmus+ e Horizon 2020.

  • Presentazione Erasmus +, Firenze 10-04-2014A Firenze il lancio ufficiale in Italia del programma europeo per l’istruzione e la formazione Erasmus + 2014-2020. Presenti il commissario per l’istruzione Androulla Vassiliou e il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini.

  • Euro - foto di tillwePubblicati nella Gazzetta ufficiale del 23 gennaio 2014 i decreti sui cofinanziamenti, a carico del Fondo di rotazione di cui alla legge n. 183/1987, per interventi nei comparti agricoltura e pesca, alcuni POR FSE e FESR, l'Erasmus e il Fondo europeo per i rifugiati.

  • Erasmus + - European commission creditPubblicata la guida per ottenere finanziamenti nell’ambito di Erasmus+, il nuovo programma europeo a favore dell'istruzione, della formazione, dei giovani e dello sport.

  • Convegno Fare impresa in Europa, Roma 06-12-2013 - foto di Viola De SandoIncubatori d’impresa e Erasmus per i giovani imprenditori. Sono questi gli strumenti vincenti per i neo-imprenditori presentati il 6 dicembre a Roma al convegno “Fare impresa in Europa”.

  • Convegno Progettare in Europa, Roma 27-11-2013 - foto di Viola De SandoPresentato a Roma il regolamento provvisorio di Erasmus + 2014-2020, il nuovo programma per la formazione, l’istruzione e lo sport approvato il 19 novembre dal Pe.

  • Giovani - Europena Commission creditIl Parlamento europeo ha approvato il nuovo programma Ue per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport: Erasmus + 2014-2020.

  • fonte ECUn programma da 14 miliardi di euro per promuovere la mobilità e lo sviluppo delle competenze dei giovani europei. E' Erasmus+, approvato oggi dalla Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento europeo.

  • Erasmus Placement - foto di Saad FaruqueDal Ministero dell'Istruzione arriva il cofinanziamento nazionale per l'anno accademico 2011-2012 per il programma LLP Erasmus Placement, un importante strumento per la crescita nazionale nell’ottica degli obiettivi europei fissati per il 2020. Il cofinanziamento ammonta complessivamente a 3 milioni e 541mila euro per il settore universitario e a un milione 351.690 euro per il settore dell'Alta formazione artistica e musicale.

  • GiovaniErasmus per il lavoro: così il presidente del Consiglio Enrico Letta ha battezzato il nuovo piano europeo per l'occupazione giovanile, che promuove una cooperazione più stretta tra scuola, università e agenzie per l'impiego con l’obiettivo di garantire ai giovani opportunità formative e lavorative in tutta Europa. Il piano si inserisce nel contesto dei programmi Erasmus for all e Your first Eures Job.

  • Ricerca - foto di quatarUn progetto di ricerca euro-mediterraneo, che coinvolga decine di paesi dell'Unione ed extraeuropei, da finanziare nell'ambito del nuovo programma quadro Horizon 2020. E' quanto il Ministero dell'Istruzione intende proporre nel corso del semestre italiano di presidenza del Consiglio dell'Unione europea, secondo quanto anticipato da Raffaele Liberali, capo dipartimento al Miur, nel corso della presentazione dei programmi Horizon 2020 e Erasmus For All presso la rappresentanza in Italia della Commissione europea.

  • Giovani imprenditoriSarà l’imprenditoria giovanile in Europa la protagonista del 9 maggio 2013, giornata in cui Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea, si congratulerà a Milano con i giovani neoimprenditori mentre a Pavia presenterà il nuovo programma Erasmus per giovani imprenditori. Il programma – lanciato nel 2009 dalla Commissione Ue – promuove lo scambio di conoscenze ed esperienze tra giovani imprenditori ed imprenditori esperti con una propria attività in Europa.

  • GiovaniC'è tempo fino al 9 luglio 2013 per aderire al nuovo bando del programma UeErasmus per giovani imprenditori, cheaiuta ad acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa, offrendo la possibilità di trascorrere un periodo, fino a sei mesi, in un altro Paese europeo presso un imprenditore già affermato. Le risorse stanziate ammontano ad oltre 4,6 milioni di euro.

  • Studenti - foto di Magnus ManskePromuovere la cittadinanza attiva dei giovani e l'istruzione superiore attraverso la cooperazione con i paesi terzi. Sono questi gli obiettivi dei bandi 2013 dei programmi europei Gioventù in azione ed Erasmus Mundus. I due inviti intendono migliorare i percorsi di formazione rivolti ai giovani europei, attraverso azioni di mobilità transfrontaliera e partenariati con paesi extra-Ue.

  • Studenti - foto di SaeimaSi chiamerà Yes Europe il nuovo strumento comunitario che raccoglierà gli attuali programmi Ue per l'istruzione, la formazione, lo sport e il programma Erasmus. La commissione Cultura del Parlamento europeo ha adottato ieri la sua proposta, che il prossimo anno sarà votata in Plenaria, e prevede lo stanziamento di 18 miliardi di euro per il periodo 2014-2020.

  • EuropaWe mean business. Tradotto in italiano, una giornata dedicata alle opportunità offerte dall'Unione europea, sia alle aziende che ai giovani. Il 13 novembre a Roma - presso la sede dell'Enea - giovani, imprese e pubblica amministrazione si confronteranno, nel corso di una giornata informativa nazionale, per capire come si evolve il mercato, soprattutto quello del lavoro, e come cogliere le opportunità offerte dall'Ue. Come i tirocini Erasmus e Leonardo.

  • fonte ECPer reperire i 90 milioni di euro che mancano all'appello per finanziare il programma di mobilità degli universitari, su iniziativa del commissario per la programmazione finanziaria Janusz Lewandowski, la Commissione europea ha proposto il 22 ottobre scorso di emendare il bilancio 2012 dell'Ue. Al momento, infatti, la coperta appare troppo corta per garantire in modo completo l'Erasmus.

  • EuroIl presidente della commissione Bilancio del Parlamento europeo Alain Lamassoure lancia l'allarme sul bilancio Ue 2012: ha “un buco di 10 miliardi di euro”. Il Fondo sociale europeo “è in bancarotta e non può rimborsare gli Stati membri”, le risorse del Programma Erasmus termineranno già la prossima settimana, mentre quelle del Fondo per la ricerca e l'innovazione saranno esaurite entro la fine del mese di ottobre, spiega l'eurodeputato. Il che significa, avverte Lamassoure, non poter pagare le fatture di progetti già realizzati.

  • Agricoltura - foto di Ed YourdonUn programa di scambio che permetta ad aspiranti agricoltori europei di trascorrere un periodo in un altro paese Ue per formarsi e apprendere buone pratiche in materia di agricoltura. Il modello è il programma Erasmus, ormai consolidato nel campo dell'istruzione superiore ed esteso con successo anche al mondo imprenditoriale; ora la Commissione europea ne valuta l'applicabilità al settore agricolo e lancia un bando di gara per raccogliere proposte di progetti pilota.

  • Giovani - foto di BorodikhinCom’è la vita dei giovani imprenditori in Europa? La Commissione Ue lo chiede agli aspiranti imprenditori e alle organizzazioni che hanno aderito al programma Erasmus per i giovani imprenditori europei (EYE),lanciando il concorso Erasmus Entrepreneurship Awards 2012.

  • Giovani - European commission creditAnche i giovani imprenditori potranno partecipare ai progetti di mobilità transfrontaliera dell'Ue grazie al nuovo invito dell'Erasmus for Young Entrepreneur, il programma comunitario che promuove lo scambio di esperienze tra imprenditori già affermati e non. Il bando, dotato di uno stanziamento complessivo di 3,1 milioni di euro, è aperto fino al 31 maggio 2012.

  • Studenti - foto di HaimayerFino al 30 aprile 2012 studenti, docenti e ricercatori potranno aderire al nuovo invito del Programma comunitario Erasmus mundus 2009-2013. L'invito, dotato di uno stanziamento complessivo di oltre 172 milioni di euro, promuove il dialogo interculturale attraverso progetti di mobilità all'interno dell'UE e in Paesi terzi.

  • Studenti - European commission creditPiù opportunità di studio, ricerca e lavoro per gli studenti e i docenti provenienti dai Paesi della primavera araba. La Commissione europea ha infatti stanziato altri 10 milioni di euro per finanziare borse di studio a favore dell'area del Mediterraneo meridionale nell'ambito del programma comunitario Erasmus Mundus.

  • Youth in Europe - Credit © European Union, 2011Mobilità è sinonimo di cittadinanza attiva. Lo sa bene la Commissione europea, che da sempre stimola il dinamismo dei cittadini dell'Unione con programmi in grado di coinvolgere tutti, dai giovani agli universitari fino agli adulti. Se n'è parlato a Roma, presso la sede del Consiglio nazionale delle ricerche il 5 e 6 dicembre, in occasione del convegno Passaporto Mobilità: istruzioni per l'uso.

  • Androulla Vassiliou - Credit © European Union, 2011

    La commissaria europea per l'istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù, Androulla Vassiliou, ha presentato oggi a Bruxelles due strumenti di programmazione comunitaria destinati, da un lato, a dare impulso alla mobilità transfrontaliera e alla competitività professionale e, dall’altro, a promuovere la cultura e la creatività negli Stati membri. Le risorse complessive a disposizione per “Erasmus per tutti” ed “Europa Creativa” ammonterebbero a oltre 20 miliardi di euro.

  • YouthArricchire le conoscenze e le esperienze di giovani interessati ad avviare una propria attività imprenditoriale, o che l’hanno intrapresa da non più di tre anni, grazie al supporto di aziende attive negli Stati membri dell’UE. E' questo l’obiettivo del programma Erasmus for young entrepreneurs e della nuova call da 4,3 milioni di euro.

  • Studenti - European Commission creditSono più di 200.000 gli studenti europeiche, nell'anno accademico 2009-2010, hanno usufruito delle borse di studio messe a disposizione dal Programma di mobilità Erasmusche, dal 1987, supporta lo scambio di studenti, personale docente e non tra le università e gli istituti di ricerca dei 32 Paesi aderenti all'iniziativa.

  • Giovani - European Commission creditItalia e Spagna in testa nelle adesioni al Programma Erasmus per i giovani imprenditori europei (EYE),che dal 2009 promuove l'imprenditorialità e la crescita della produzione comunitaria attraverso la mobilità degli imprenditori emergenti. Il Programma coinvolge prevalentemente le piccole e medie imprese, che costituiscono il 99% delle aziende presenti nell'UE.

  • Studenti - European commission creditStanziati oltre 15 milioni di euro per incentivare la cooperazione tra gli istituti di istruzione superiore europei e dei paesi terzi, grazie al Programma Erasmus Mundus. L'invito mira a coinvolgere gli istituti dei paesi del Mediterraneo meridionale, e Repubbliche dell’Asia centrale e i Balcani occidentali attraverso appositi partenariati.
  • Erasmus Program - European commission creditPiù studenti universitari all'estero grazie al Programma Erasmus, che dal 1987 favorisce la cooperazione fra gli istituti di istruzione superiore dell'UE. Secondo le ultime indagini nel corso dell'anno accademico 2008-2009, il numero di studenti che hanno svolto corsi di formazione o stage in uno dei Paesi aderenti al programma è aumentato dell'8,7% (circa 200.000 studenti).
  • Erasmus - Foto di Abraham PisarekL'Unione europea promuove una serie di programmi, finalizzati a favorire gli scambi culturali tra i giovani europei, che rientrano nell'ambito del cosiddetto Progetto Erasmus, acronimo di European Community Action Scheme for the Mobility of University Students. Le iniziative spaziano dalla formazione universitaria e post-laurea alla possibilità per gli aspiranti imprenditori di effettuare stages per l'apprendimento delle competenze necessarie per avviare un'attivà imprenditoriale.
  • Erasmus da Rotterdam - Foto di Quistnix Il Settore Politiche Giovanili della Regione Campania sostiene l’iniziativa EMAC – Europe Mobilité, un atout pour la création - Guyane/Italy, finanziata dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Erasmus per Giovani Imprenditori. I candidati, Giovani imprenditori residenti in Campania da almeno 3 anni e di età compresa tra i 20 ed i 35 anni, devono presentare la propria candidatura entro il 9 dicembre 2009.
  • Logo Erasmus per imprenditoriUn’estate lontano da ombrellone e spiagge per 20 dei 100 imprenditori europei selezionati dall'Erasmus for young entrepreneurs, il programma di scambio Ue dedicato a neo o aspiranti imprenditori. L’iniziativa, lanciata lo scorso febbraio, ha come obiettivo di aiutare nuovi imprenditori ad acquisire le competenze necessarie per gestire una piccola e media azienda offrendo loro la possibilità di fare esperienza in un altro paese europeo sotto la guida di un imprenditore già affermato.
  • La Commissione Europea ha pubblicato un invito a presentare proposte per concedere sovvenzioni a quei progetti che consentano agli imprenditori UE emergenti di imparare presso aziende di imprenditori più esperti in un altro Stato membro, allo scopo di facilitare lo scambio di esperienze e la creazione di reti. I fondi disponibili per il cofinanziamento di progetti ammontano a euro 2.850.000. L’aiuto finanziario della Commissione non può eccedere il 90% dei costi complessivi ammissibili.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.