Internazionalizzazione ed Export

Internazionalizzazione ed export - Photo credit: Jennerally via Foter.com / CC BY-NC-NDLe strategie di internazionalizzazione ed export e i finanziamenti previsti da bandi nazionali e regionali. 

In un contesto di globalizzazione come quello attuale, lo sviluppo e il successo di un'impresa dipendono più che mai anche dalla sua capacità di oltrepassare - con i propri prodotti, servizi, lavori e marchi - i confini nazionali e conquistare i mercati esteri.

Le attuali politiche europee, nazionali e regionali incoraggiano la creazione e il mantenimento di un contesto economico e commerciale dinamico e basato su condizioni eque e, al contempo, contrastano e disincentivano con ogni strumento a disposizione i comportamenti causa di concorrenza sleale e protezionismo.

  • Internazionalizzazione: Confindustria Arezzo e SACE a sostegno delle imprese

    Arezzo - foto di Campobello IslandUn accordo siglato con SACE per supportare le imprese aretine nelle attività di export. L'obiettivo di Confindustria Arezzo è dare ai propri associati la possibilità di beneficiare di un servizio competente e accurato in tema di export credit, assicurazione dei crediti all’esportazione e finanziamenti per investimenti produttivi per il mercato estero.

  • MSE: con SIIE, dal 15 giugno titoli elettronici per l'import-export

    Riso - foto di *Luana* Novità per l'agro-alimentare: il ministero dello Sviluppo economico ha lanciato SIIE, il nuovo Sistema Informativo per il rilascio e la gestione dei titoli elettronici di importazione e di esportazione dei prodotti agricoli. Ad inaugurarlo saranno gli operatori dei settori riso e cereali, che dal 15 giugno potranno richiedere telematicamente i titoli, ma gradualmente il servizio sarà esteso anche ad altri settori.

  • Umbria: Sace e Ceu per l'internazionalizzazione delle imprese

    Internazionalizzazione - foto di jon.tSace e Centro estero Umbria firmano un accordo a favore delle piccole e medie imprese del territorio regionale. Soprattutto quelle che puntano all'internazionalizzazione. Tre gli obiettivi principali: limitare i rischi di mancato incasso, drasticamente aumentati con la crisi economico-finanziaria attuale, migliorare la competitività sui mercati internazionali e facilitare l’accesso al credito.

  • ICE: dagli Usa alla Germania, passando per l'India. Gli appuntamenti per l'internazionalizzazione

    packaging, imballaggi - foto di tetra packChicago, Mumbai e Düsseldorf. Queste le locaton in cui si terranno le prossime manifestazioni fieristiche rivolte ai settori packaging e vinicolo, sponsorizzate dall'Istituto nazionale per il commercio estero (ICE) per sostenere l'internazionalizzazione delle imprese italiane. Un'opportunità per espandere la propria rete di mercato, trovare nuove opportunità di investimento e stringere accordi con partner in tutto il mondo.

  • Imprese: corso Ice sull’export, iscrizioni entro il 31 maggio

    IceAziende produttrici di beni e servizi, rappresentanti delle associazioni di settore e dipendenti della PA centrale e locale hanno tempo fino al 31 maggio per iscriversi alla terza edizione del corso a numero chiuso sull'export dell'Ice. Il percorso formativo, intitolato "I finanziamenti nazionali e internazionali all'export e agli investimenti", è in programma dal 15 giugno al 27 luglio 2012, per un costo complessivo è di 400 euro. Nella selezioni dei candidati verrà data priorità alle imprese con un fatturato superiore ai 500 mila euro e con più di 4 dipendenti.

  • Lombardy Energy 2012: la piattaforma per l’internazionalizzazione delle pmi lombarde

    Lombardia - immagine di FlankerLa regione si apre ai mercati esteri con Lombardy Energy 2012, il progetto destinato alle piccole e medie imprese del settore energetico presentato il 21 maggio scorso a Milano. L’iniziativa, realizzata grazie alla collaborazione tra la rete di imprese Energy Cluster, Euroimpresa e l’università Cattaneo (Liuc), intende sostenere l’internazionalizzazione di 27 pmi lombarde attraverso un’innovativa piattaforma web.

  • Con M@e cloud nuovi servizi per l'internazionalizzazione delle Pmi

    Luigi Ferrari fonte: esteri.itUna nuvola di condivisione per le risorse informatiche della Farnesina. Nell'ambito delle iniziative volte al rinnovamento dei sistemi informativi e delle reti della PA, il ministro per la Pubblica amministrazione e l’innovazione e il ministero Affari Esteri hanno infatti avviato l’iniziativa M@E Cloud. Il cloud computing rappresenta un modello flessibile ed economico di fornitura di servizi ICT, tutt'ora in evoluzione, reso possibile dall'accesso online a risorse informatiche condivise.

  • Internazionalizzazione: Tajani in Messico punta sulle Pmi

    Antonio Tajani in Messico - Credit © European Union, 2012Missione in Messico per Antonio Tajani. A capo di una delegazione di imprenditori Ue, il vicepresidente della Commissione europea è volato oltreoceano per incoraggiare la cooperazione industriale e imprenditoriale fra il Messico e i 27. Materie prime e spazio: questi i settori cui intende dare risalto. E quello delle Pmi, tema particolarmente caro al vicepresidente, che annuncia la firma di una lettera d'intenti per aiutare le piccole e medie imprese europee e messicane a sfruttare le opportunità offerte dalla globalizzazione dei mercati.

  • Sella Export: accordo da 20 milioni di euro con Sace in favore delle Pmi

    Sella export, finanziamenti Pmi - foto di crysIl Gruppo Banca Sella e Sace hanno siglato il rinnovo di Sella Export, strumento a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese italiane e della tutela del made in Italy nel mondo. Così, le Pmi che vogliono investire sui mercati esteri possono richiedere prestiti da 100 mila a 1,5 milioni di euro garantiti fino al 70%. A disposizione20 milioni di euro.

  • Internazionalizzazione Pmi: rinnovato accordo Iccrea BancaImpresa-Sace

    World - photo on flickrUn fondo da 75 milioni di euro per finanziare i progetti di crescita all'estero delle piccole e medie imprese clienti BCC. E' quanto previsto dal rinnovo dell'Accordo Quadro - risalente al 21 aprile 2011, - firmato nelle scorse ore da Iccrea BancaImpresa, che stanzia i fondi, e Sace, che garantisce i prestiti, per promuovere lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle Pmi.

  • Export Banca: nuovo accordo a supporto delle aziende esportatrici

    Images_of_Money / photo on flickr Potenziare il supporto finanziario alle imprese esportatrici, con l’obiettivo di rafforzarne la competitività internazionale. Questo l'intento della proroga di un anno della convenzione 'Export Banca' che dall'aprile 2011 finanzia le operazioni effettuate dalle aziende italiane all'estero. All'accordo aderivano inizialmente l'Associazione Bancaria Italiana (ABI), con il compito di assicurare il pieno coinvolgimento degli istituti di credito, Cassa depositi e prestiti (CDP), impegnata nel supporto finanziario, e SACE, per la garanzia degli importi. Oggi, alla nuova intesa partecipa anche SIMEST.

  • Sace-Federprogetti: accordo per competitività e internazionalizzazione

    Soldi - foto di Julien JorgeSiglato un accordo fra Sace e Federprogetti per rafforzare la competitività delle imprese italiane della filiera dell'ingegneria e dell'impiantistica. Intesa che darà avvio a una serie di iniziative tecniche e commerciali e permetterà alle oltre 2.000 aziende associate a Federprogetti di avere un accesso privilegiato agli strumenti assicurativi e finanziari offerti da Sace. A beneficiarne saranno i settori che rappresentano un terzo del portafoglio di operazioni assicurate dalla società, per un valore complessivo di 8 miliardi di euro.

  • Internazionalizzazione: Consiglio dei Ministri nomina il Cda del nuovo Ice

    Istituto Commercio Estero - fonte ICEIl Consiglio dei Ministri ha nominato i membri del Consiglio di amministrazione dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Su proposta del ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, il Cda dell'Ice sarà composto dal professor Giuseppe Mazzarella, dall'ambasciatore Maurizio Melani, dall'esperto di Tlc e Media Riccardo Maria Monti, dall'Ad di Inalca e vice presidente di Assocarni Luigi Pio Scordamaglia e dal vice presidente per l'Internazionalizzazione di Confindustria Paolo Zegna.

  • Unicredit per il Centro: 5,5 miliardi per crescita ed export delle imprese

    Euro coin - foto di CornischongSostegno ai piani di sviluppo delle imprese presenti sul territorio e promozione dell'export e delle politiche di internazionalizzazione. Sono questi i due aspetti su cui si concentrerà l'iniziativa "Unicredit per il Centro", annunciata nelle scorse ore da Gabriele Piccini, Country Chairman Italia di Unicredit, alla presenza del sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

  • Sardegna: aiuti per l'internazionalizzazione delle PMI

    GlobeImminente la pubblicazione di tre nuovi bandi, gestiti dalla SFIRS Spa, che hanno l'obiettivo di favorire percorsi di internazionalizzazione e di penetrazione delle imprese sarde nei mercati internazionali. Le direttive di attuazione sono state approvate nei giorni scorsi dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore dell'Industria, Alessandra Zedda.

  • Piemonte: Piano strategico per l’internazionalizzazione 2012-2014

    Piemonte - immagine di FlankerSiglato il Piano strategico per l’internazionalizzazione 2012-2014, l’ultima iniziativa promossa dalla Regione e da Unioncamere Piemonte per sostenere i sistemi economici locali all’estero. L’accordo, dotato di uno stanziamento complessivo di 20 milioni di euro, prevede cinque programmi specifici rivolti alle imprese locali.

  • Sace e Banca Popolare di Sondrio insieme per l'internazionalizzazione delle imprese

    Euro coin - Credit © European Union, 2012Rafforzare il sostegno alle imprese del territorio che operano sui mercati esteri attraverso una serie di iniziative commerciali, formative e di assistenza tecnica per proteggere gli incassi e migliorare la liquidità. Questo l'obiettivo dell'accordo firmato nei giorni scorsi tra il gruppo assicurativo-finanziario SACE e la Banca Popolare di Sondrio, che va a consolidare una partnership con cui, lo scorso novembre, è stato stanziato un plafond di 20 milioni di euro per finanziare i piani di internazionalizzazione delle imprese, in particolare delle PMI.

  • Wto: la Cina abolisca i dazi sull'export di materie prime

    Wto - photo by SugogoL'Organizzazione mondiale del commercio chiede alla Cina di eliminare i dazi sull'esportazione di materie prime. Confermando un verdetto del luglio scorso, l'organo d'appello della World Trade Organisation si è posto a fianco di Unione europea, Stati Uniti e Messico, che avevano denunciato l'anomalia cinese e invitato Pechino a mantenere gli impegni assunti al momento dell'adesione alla Wto.

  • Lombardia: oltre 5,4 milioni di euro per l'internazionalizzazione delle imprese

    Lombardia - immagine di FlankerStanziati i fondi per l'edizione 2012 del bando "Voucher per l’internazionalizzazione” nell’ambito dell’Accordo di Programma con le Camere di commercio lombarde, Asse 1. A breve la Direzione Generale Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione comunicherà i termini e le modalità per la richiesta dei voucher, a valere su risorse per 5,4 milioni di euro.

  • Lombardia: Bando Fondo di Rotazione per l’Internazionalizzazione - FRI con 4,2 milioni di euro

    Lombardia - immagine di Flanker

    Dal prossimo 15 febbraio le micro, piccole e medie imprese lombarde potranno presentare richiesta di contributo a valere sul Fondo di Rotazione per l’Internazionalizzazione (FRI). Il Fondo, dotato di uno stanziamento di 4,2 milioni di euro, sostiene programmi di investimento finalizzati alla creazione di Insediamenti produttivi permanenti all’estero.

  • Toscana: 10 milioni di euro per l'internazionalizzazione delle PMI

    Africa - foto di Florian BergerDa oggi fino al 23 marzo 2012 sarà possibile presentare le domande di partecipazione al bando per il sostegno dei processi di internazionalizzazione della piccola e media impresa toscana. Obiettivo dello strumento, che usufruisce di uno stanziamento di 10 milioni di euro, è quello di potenziare la presenza e la competitività delle PMI locali sui mercati esterni all’UE.

  • Internazionalizzazione: Tajani esporta l'industria UE in Brasile

    Antonio Tajani - European commission creditLe imprese europee in Brasile per accrescere le forme di cooperazione con i partner oltre oceano, nell'ambito di una strategia di internazionalizzazione che favorisca entrambi i Paesi. Questo l'obiettivo della missione a Brasilia e a San Paolo del vice-presidente della Commissione europea, Antonio Tajani che, il 15 e 16 dicembre prossimi, incontrerà le autorità di governo brasiliane e i rappresentanti del mondo imprenditoriale nazionale e paulista per firmare una serie di accordi di collaborazione.

  • SACE e Banca Popolare di Sondrio a sostegno dell'internazionalizzazione

    World icon - immagine di Rocket000Migliorare la competitività delle imprese italiane sui mercati internazionali. Questo l'obiettivo della partnership avviata nel 2009 tra il gruppo assicurativo-finanziario SACE e la Banca Popolare di Sondrio, rinnovata, nei giorni scorsi, con la firma di un nuovo accordo che consentirà l’erogazione di finanziamenti per 20 milioni di euro.

  • UE: la nuova strategia per l'internazionalizzazione delle PMI

    Antonio Tajani - European commission creditIl 9 novembrescorso il vice-presidente della Commissione UE, Antonio Tajani, ha presentato a Bruxelles la nuova strategia comunitaria a sostegno dell'internazionalizzazione delle PMI europee. L'obiettivo è promuovere nuove attività imprenditoriali nei mercati extra-UE, come Cina, India, Russia e Brasile, al fine di risollevare l'economia comunitaria.

  • Campania: finanziamenti per reti di impresa e internazionalizzazione

    Mosca - Foto di Quistnix Nel contesto del nuovo Piano di Azione per lo Sviluppo Economico Regionale (PASER), l'Assessorato alle Attività produttive della Campania ha stanziato circa un milione di europer avviare un'azione di sistema diretta a sostenere la partecipazione delle aziende locali a reti di impresa.

  • Sace: 20 milioni di euro per l'internazionalizzazione delle Pmi dell’Alto Adige e del Nord Est

    Euro banknotes - foto di MattesGrazie all'accordo di collaborazione siglato tra Sace e Sparkasse Cassa di Risparmio di Bolzano, sarà a disposizione delle piccole e medie imprese dell’Alto Adige e del Nord Est un plafond di 20 milioni di euro di nuovi finanziamenti da destinare alle loro attività connesse ai processi di espansione all’estero.

  • Lazio: Programma 2010-2011 degli interventi a sostegno dell’internazionalizzazione delle Pmi

    World icon - immagine di BertoIn linea con la Legge Regionale n. 5/2008, attraverso il Programma degli interventi di sostegno dell'internazionalizzazione delle PMI, annualità 2010/2011, la Regione Lazio definisce le aree target, i paesi prioritari ed i settori focus, ed individua gli interventi indiretti e diretti da realizzare in tema di internazionalizzazione.

  • Internazionalizzazione: 200 milioni di euro da SACE e BNL

    Euro banknotes - foto di Friedrich.KrombergBNL - BNP PARIBAS e SACE hanno firmato un accordo che consentirà l'erogazione di 200 milioni di euro in nuovi finanziamenti per sostenere progetti di sviluppo e crescita delle imprese italiane sui mercati internazionali, rinnovando la partnership avviata nel 2010. Tutte le realtà imprenditoriali con fatturato non superiore a 250 milioni di euro, generato per almeno il 10% all'estero, potranno, dunque, accedere a finanziamenti erogati dalla Banca Nazionale del Lavoro e garantiti da SACE fino al 70%.

  • Quattro priorita' in agenda per l’internazionalizzazione

    Pianeta terra - foto di SeNeKaConcertazione, finanziamenti, PMI e Ice sono i punti di maggiore urgenza per il commercio estero. Il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Catia Polidori, che giovedì scorso ha ricevuto la delega al Commercio estero, si impegna per il rilancio delle attività di internazionalizzazione. Obiettivi generali: partecipazione attiva allargata a tutti gli attori istituzionali, strategia pluriennale, supporto alle imprese, soprattutto le PMI, e riassetto del sistema fieristico nazionale all’estero.

  • SACE: 20 milioni di euro a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese italiane

    Pianeta - foto di pubblico dominioUn accordo firmato ieri a Milano permetterà di erogare 20 milioni di euro in finanziamenti per incentivare la competitività dell’imprenditoria italiana all’estero è stato pattuito dal Gruppo Credito Valtellinese e da SACE. Scopo della collaborazione è sostenere le imprese italiane in progetti di internazionalizzazione ed ampliamento commerciale.

  • Marche: Programma degli interventi di internazionalizzazione e promozione

    Regione Marche - foto di Beta16La Giunta Regionale ha approvato il Programma esecutivo annuale degli interventi di internazionalizzazione e di promozione per l'anno 2011, limitatamente ai settori PMI e Turismo, per un importo complessivo superiore ai 3 milioni di euro.

  • Internazionalizzazione: una consultazione pubblica per definire una strategia a sostegno delle PMI

    World icon - immagine di Berto"Piccola impresa, grande mondo – una nuova partnership per aiutare le PMI a cogliere le opportunità globali". Questo il titolo della consultazione lanciata dalla Direzione Generale Industria e Imprenditoria della Commissione europea aperta, a tutti gli interessati, fino al 12 luglio 2011.

  • Lombardia: bando SPRING5 per l'internazionalizzazione delle imprese

    Lombardia - immagine di FlankerDal 25 maggio sarà possibile aderire al progetto SPRING5 che supporta le strategie di internazionalizzazione delle imprese lombarde. Il bando, dotato di uno stanziamento di 1,6 milioni di euro, fornirà alle aziende selezionate un pacchetto di servizi (Temporary Export Manager, Stagista, corsi di formazione).

  • Lazio: al via il servizio SprintExport

    Globe - Immagine di YassineMrabetDare assistenza alle imprese laziali che intendano avviare o che sono già impegnate in progetti di internazionalizzazione, mettendo al loro servizio “una importante rete di competenze”. Così l’assessore alle Attività produttive della Regione Lazio illustra SprintExport, il servizio di consulenza lanciato lo scorso 19 aprile grazie ad un accordo tra l'assessorato, il ministero dello Sviluppo economico e l’Istituto nazionale per il commercio estero.

  • Liguria: Programma per l'internazionalizzazione delle imprese

    Liguria - immagine di FlankerIl programma regionale 2011-2013, articolato lungo tre linee strategiche, si concentra sul ruolo delle PMI e dell'innovazione nel contesto produttivo ligure, mirando all'integrazione delle singole politiche regionali a livello internazionale. Particolare attenzione, ha ricordato l Consiglio regionale, sarà prestata alla valorizzazione del comparto high tech, al fine di promuove la collaborazione con partner stranieri nel campo della ricerca.

  • Export Banca: firmata la nuova Convenzione tra ABI, CDP e SACE

    Euro coinsSupporto finanziario di Cassa Depositi e Prestiti, garanziadell'Agenzia di Credito all'Esportazione SACE, pieno coinvolgimento delle banche nell'organizzazione delle operazioni di finanziamento alle imprese esportatrici italiane. Questi i contenuti della nuova Convenzione relativa al sistema “Export Banca”, firmata lo scorso 6 aprile dall'Associazione Banche Italiane insieme con CDP e SACE.

  • Energia rinnovabile e sviluppo urbano: le opportunità della Banca Mondiale presentate all'ICE

    World icon - immagine di Adrien FacélinaL'Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE), in collaborazione con l'Ufficio del Direttore Esecutivo per l'Italia presso la World Bank, ha organizzato a Roma, il 22 marzo 2011, presso lo stesso Istituto, il seminarioBanca Mondiale: programmi e progetti nei settori energia rinnovabile e sviluppo urbano”, con l'obiettivo di promuovere ed illustrare alle aziende e società di consulenza partecipanti i programmi, i progetti e le opportunità d'affari nei settori dell'energia rinnovabile, efficienza energetica e sviluppo urbano, inclusi i cambiamenti climatici e la prevenzione dei disastri.

  • Emilia-Romagna: 12 milioni di euro a sostegno dell'internazionalizzazione

    Stemma Emilia-Romagna - Immagine di PaolosSupporto all'export e all'accesso a mercati esteri in crescita, in particolare Cina, Brasile, India, Russia, Sud Africa e Turchia. Con questo obiettivo la Regione ha stanziato 12 milioni di euro, che consentiranno di finanziare due bandi rivolti alle PMI e ai consorzi export e una serie di iniziative da realizzare in collaborazione con vari partner regionali.

  • Green economy: opportunita' di internazionalizzazione per le imprese italiane in Europa e USA

    Green economy - immagine di uneekGrafixDue appuntamenti per il mese di aprile dedicati ai temi della crescita sostenibile, delle energia rinnovabili e degli strumenti a sostegno dell'internazionalizzazione. Gli eventi sono organizzati dall'ICE, Istituto nazionale per il commercio estero, per favorire l'ingresso delle imprese italiane negli scenari europeo e statunitense.

  • Internazionalizzazione, formazione, crescita: il punto al Forum delle PMI di Confapi

    People icons - immagine di Bouncey2kL'apertura internazionale come motore della ripresa. La formazionecome strumento di supporto all'internazionalizzazione. Questi i punti chiave emersi durante il primo Business Forum delle PMI, nell'ambito della seconda edizione del Network internazionale delle associazioni di impresa, ideato da Confapi, la Confederazione italiana della piccola e media impresa, tenutosi lo scorso 24 febbraio a Roma.

  • Lombardia: 6 milioni di euro per l'internazionalizzazione delle PMI

    Lombardia - immagine di FlankerAmmontano a 6 milioni di euro le risorse stanziate per favorire i processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese lombarde. Il bando promuove la partecipazione delle imprese lombarde a missioni imprenditoriali in Europa, Africa, Asia, Nord America, Sud America, Oceania e Paesi della Comunità degli Stati Indipendenti.

  • Puglia: Programma di promozione dell'internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali 2011

    Regione Puglia

    Confermando di essere uno degli strumenti cardine delle politiche regionali di intervento a sostegno dei processi di apertura internazionale dei principali settori dell’economia regionale, il "Programma di promozione dell'internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali 2011" declina gli indirizzi strategicie le priorità di intervento della politica di internazionalizzazione della Regione Puglia, delineati sia nel Piano Regionale per l’Internazionalizzazione (PRINT 2007-2013), sia nel Documento Strategico Regionale 2007-2013, e percorre le linee di intervento previste dal Programma Operativo regionale FESR 2007-2013.

  • L'Ice forgia a Venezia gli export manager del futuro

    World Globe - Foto di Fir0002Nuove opportunità dall'ICE per gli aspiranti export manager con la valigia in mano, pronti a partire in qualunque momento alla volta dell'Europa dell'est, del vicino e dell'estremo oriente. C'è tempo fino al 25 febbraio 2011 per partecipare alla settima edizione del master gratuito per esperto di internazionalizzazione d'impresa con conoscenza di lingue orientali. Le selezioni si svolgeranno nel mese di marzo nella capitale.

  • Commercio estero: opportunita' di internazionalizzazione per tutti i settori

    Ribeirao Preto - Foto di BenutzerCina, Filippine e Brasile sono le destinazioni dei prossimi eventi organizzati dall'ICE, l'istituto nazionale per il Commercio estero che promuove le relazioni commerciali delle imprese italiane con l'estero, organizzandone la partecipazione a fiere ed incontri internazionali.

  • Piemonte: Bando Piu' Export con voucher per partecipare ad eventi fieristici

    PiemonteStanziato un milione di euro per la promozione delle imprese piemontese all’estero in occasione di fiere. Il bando, PIU' EXPORT, prevede l'assegnazione di voucher singoli alle micro, piccole e medie imprese e rientra nel Piano straordinario per l'occupazione avviato dalla Regione.

  • MSE: definiti i bandi 2011 per i consorzi export - Leggi 394-81 e 83-89

    Internazionalizzazione - immagine di BertoPubblicate due Circolari del Ministero dello Sviluppo Economico recanti le modalità per la presentazione dei programmi promozionali per il 2011,nonché le modalità per la successiva rendicontazione,da parte, rispettivamente, dei consorzi agroalimentari, turistico-alberghieri ed agro-ittico-turistici, a valere sulla legge 394/81 art. 10, e dei consorzi export multiregionali composti da imprese operanti nei settori industria, commercio, artigianato, trasporti e servizi, a valere sulla legge 83/89.

  • Internazionalizzazione: fiere e incontri organizzati dall'ICE

    Tokyo - Foto di robertDouglassL'ICE, Istituto nazionale per il commercio estero, organizza la partecipazione italiana ad una serie di iniziative di prossima realizzazione: si tratta di due fiere, la prima dedicata all'editoria, la seconda al settore delle macchine per lavorazione di alimenti e tabacco, e di due presenze istituzionali ad eventi dedicati rispettivamente all'alta tecnologia e alle nanotecnologie.

  • Commercio estero: pubblicazioni e fiere per promuovere l'internazionalizzazione

    World Map - Immagine di GaaargSolo pochi giorni, fino al 30 novembre 2010, per le imprese interessate a partecipare ad alcuni interessanti progetti ed eventi organizzati dall'ICE, l'Istituto nazionale per il Commercio estero, con riferimento ai settori dell'abbigliamento e dell'oreficeria, dell'agricoltura, dell'editoria e delle biotecnologie.

  • Lazio: opportunità di internazionalizzazione con la Turchia

    Bandiera turca - immagine di StoneitIl prossimo 25 novembre si svolgerà presso Sviluppo Lazio un incontro tra i rappresentanti della “Silkroad Development Agency”, agenzia di investimento turca, e una rappresentanza di Pmi del Lazio, al fine di presentare le opportunità di collaborazione tra i due sistemi economici.

  • Umbria: 2 milioni di euro per l'internazionalizzazione delle PMI

    Bandiera Regione Umbria - Immagine di FlankerLa Regione ha approvato il Piano 2010 per favorire i processi di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. La programmazione scaturisce da un lavoro di concertazione con le organizzazioni di categoria e imprenditoriali e stanzia risorse per 1 milione e 955 mila euro.

  • Master per l’internazionalizzazione delle imprese: le domande all’Ice entro il 24 settembre

    IceCercasi giovani imprenditori disperatamente. C’è tempo fino al 24 settembre 2010 per candidarsi alla quarantaquattresima edizione del master per l’internazionalizzazione delle imprese “Fausto De Franceschi”, che mira a formare i futuri responsabili delle Pmi impegnati, in particolare, nei processi di internazionalizzazione delle aziende. Il 3 agosto scorso è stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di concorso riservato a 20 neolaureati e aperto anche ai cittadini di nazionalità extraeuropea.

  • L'internazionalizzazione fa bene alle imprese

    World - Immagine di Adrien FacélinaSecondo uno studio di recente pubblicazione, condotto nel 2009 dalla Commissione europea, l'internazionalizzazione favorisce la crescita delle imprese, l'innovazione e l'occupazione. Le piccole e medie imprese europee però tendono ad esportare prevalentemente all'interno del mercato unico europeo e ancora poco al di fuori dell'UE.

  • Accordo di programma per accrescere l'internazionalizzazione delle Pmi romane

    Gianni Alemanno, Sindaco di Roma - foto di Oscar Federico BodiniNel corso del Forum “Italia-Africa: partner nel business”, svoltosi nella Capitale l’1 e 2 luglio, il Viceministro allo Sviluppo Economico e il Sindaco di Roma hanno firmato un accordo finalizzato a sviluppare e favorire ogni possibile forma di raccordo operativo tra rispettive strategie e programmi per accrescere il livello di internazionalizzazione dell’economia del territorio, con particolare attenzione allo sviluppo delle piccole e medie imprese e al rafforzamento della loro capacità di competere sui mercati.

  • Puglia: Programma di promozione dell'internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali 2010

    Teatro Petruzzelli - Bari

    Il Programma di promozione dell’internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali per il 2010 declina gli indirizzi strategici e le priorità di intervento della politica di internazionalizzazione della Regione Puglia, tracciati dall’attuale PRINT Puglia, e si articola in una serie di interventi ed iniziative di promozione economica, intesa a sostenere lo sviluppo dei processi di apertura internazionale dei principali settori dell’economia regionale.

  • MSE-ANCE: accordo per l’internazionalizzazione delle imprese di costruzione

    Building icon - immagine di CaiserIl Presidente dell’Ance, Associazione Nazionale Costruttori Edili, e il Viceministro per lo Sviluppo Economico hanno firmato un Accordo quadro nel quale si prevede che il finanziamento delle iniziative a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese avvenga in collaborazione tra pubblico e privato, con una partecipazione pubblica fino al 50%, anche attraverso l’Ice.

  • Export Banca: un nuovo strumento per favorire l'internazionalizzazione delle imprese

    Export - Foto di Pepe RoblesFirmato dal Ministro dell'Economia e delle Finanze il decretoche autorizza e disciplina la collaborazione tra Cassa Depositi e Prestiti e SACE Spa nel nuovo sistema integrato Export Banca. La Cdp, già autorizzata da decreti precedenti dell'attuale Governo a finanziare operazioni di interesse pubblico, potrà ora utilizzare il risparmio postale anche per sostenere l'internazionalizzazione e le esportazioni delle PMI assistite da assicurazione Sace.
  • Internazionalizzazione: le occasioni da non perdere nel 2010

    EU FlagsC’è tempo fino al 14 gennaio per aggiudicarsi un posto all’interno dello spazio espositivo ad uso comune dell’ICE al MIP TV 2010, la fiera-mercato dei contenuti audiovisivi di Cannes, negli anni divenuta il più importante evento del settore a livello mondiale. La manifestazione si svolgerà come di consueto nel cuore della Costa Azzurra dal 12 al 16 aprile. Sarà l’Ice ad allestire il padiglione italiano con una superficie di circa 180 mq coperti e di 40 mq di terrazza.
  • Esperti di internazionalizzazione: attivita' di formazione nel 2010

     Sempre più numerose le iniziative di formazione dedicate al tema dell'internazionalizzazione delle imprese. Le lauree più gettonate restano quelle scientifiche, ma non mancano le opportunità per chi possiede un titolo di studio nel settore giuridico o in quello umanistico.  Da segnalare anche i percorsi dedicati agli ingegneri stranieri che intendono riconoscere il proprio titolo di studi ed esercitare la professione nel nostro paese. I tre corsi formativi selezionati in questa rassegna sono realizzati con il supporto dell'Ice, l'Istituto per il Commercio Estero.
  • La Banca Mondiale e la BEI aprono il centro per l'integrazione nel Mediterraneo

    Marsiglia - sito ufficiale Ville de MarseilleMentre prosegue ad alterne vicende la road map dell'Unione per il Mediterraneo tanto voluta da Nicolas Sarkozy con l'appoggio di Hosni Bubarak, la Banca Mondiale e la BEIgiocano le loro carte, aprendo il Centro per l'Integrazione nel Mediterraneo di Marsiglia(MCMI). L'iniziativa è realizzata assieme ai governi egiziano, francese, giordano, libanese, marocchino e tunisino. Per il momento non è prevista una partecipazione diretta dell'Italia.
  • Internazionalizzazione: missione imprenditoriale in Vietnam e Borse di studio per Masters

    IceL'autunno 2009 è ghiotto di opportunità per le imprese che puntano ad espandere il proprio business all'estero e intendono prepararsi adeguatamente per affrontare la sfida dell'internazionalizzazione. In questo periodo, poi, scadono i termini per presentare le domande di partecipazione ai più importanti master del settore. Un modo per investire al meglio il proprio tempo in attesa che la crisi economica si stemperi. Vediamo alcune opportunità offerte dall'Icee dalla Simest.
  • Lombardia: 7 progetti per l'internazionalizzazione delle imprese artigiane

    Bandiera LombardiaLa Regione attiverà nei prossimi mesi 7 iniziative di promozione all'estero di prodotti e marchi di eccellenza, grazie ad uno stanziamento di 644.000euro deliberato dalla Giunta.I 7 progetti riguarderanno diversi paesi - Stati Uniti, Qatar, Tunisia, Polonia, Lituania, Ucraina, Giappone, Australia - con l'obiettivo di rafforzare l'azione di sistema e consolidare una presenza del prodotto artigiano e lombardo in quei mercati che presentano interessanti potenzialità commerciali.
  • Legge 99/2009 per sviluppo, internazionalizzazione imprese ed energia

    GazzPubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge n. 99 del 23 luglio 2009recante la conversione del cosidetto Ddl Sviluppo, con le "Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, nonchè in materia di energia". Il testo, suddiviso in 64 articoli, entrerà in vigore dal 15-8-2009. Vediamo in sintesi le maggiori riforme strutturali introdotte dalla Legge Sviluppo.
  • Lombardia: Spring 4 per finanziare progetti di internazionalizzazione

    InternazionalizzazioneLa Giunta regionale ha approvato uno stanziamento di 2 milioni di euro a favore delle piccole e medie imprese lombarde e delle aziende artigiane per finanziare progetti di internazionalizzazione. I fondi e i relativi bandi per ottenerli (che saranno pubblicati a breve) sono inseriti nel progetto "Spring", giunto alla sua quarta edizione.
  • Umbria: protocollo d'intesa per l'internazionalizzazione delle imprese

    Aeronauticum in Nordholz, author- AeronauticumspInternazionalizzazione e innovazione delle reti delle piccole e medie imprese umbre del comparto aeronautico e aerospazialehanno rappresentato l'oggetto del protocollo d'intesa firmato tra la Regione Umbria, l'Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE) ed il Polo Aerospaziale dell'Umbria.
  • Import-export: pubblicato il rapporto Ice-Istat

    IceLe esportazioni italiane aumentano dello 0,3% e già si invoca da più parti la risalita. Il dato che più fa sperare è quello della bilancia commerciale, che al netto dei prodotti energetici segna un attivo di 47.947 milioni di euro, in significativa crescita rispetto al 2007 (+37.916 milioni). La crisi mondiale non ha sostanzialmente mutato la platea dei principali destinatari delle esportazioni italiane, che nel complesso sono aumentate, nel 2008, dello 0,3%. Ad affermarlo è l’ultimo rapporto ICE 2008-2009, elaborato sui dati ISTAT.
  • Internazionalizzazione: nuove opportunita' per Pmi e professionisti

    Credit © European Communities, 2009Nuove opportunità per l'internazionalizzazione delle Pmi italiane e straniere, ma anche per giovani professionisti che intendano specializzarsi nella programmazione comunitaria svolgendo un periodo di formazione all'estero. Ad offire queste chances sono la Regione Lazio, l'Ice, l'Ocse e il Formez.
  • La banca africana dello sviluppo (BAD) promuove il Marocco

    Dromedari, foto di ChrumpsSiglato a Rabat l’importante accordo che da all’Unione del Maghreb Arabo (UMA) 750.000 dollari e che metterà a disposizione del Marocco tutta una serie di finanziamenti pari a 600 milioni di dollari che permetteranno lo sviluppo di strutture organizzative e amministrative pre-esistenti, nonché  la creazione di nuove a carattere regionale.
  • Lombardia: Voucher alle imprese per acquistare servizi per l'internazionalizzazione

    Regione LombardiaApprovato il bando per l'assegnazione di Voucherfinalizzato ad accompagnare le PMI lombarde nei paesi appartenenti alle aree geografiche extra europee. Pubblicato inoltre  l'invito a presentare domanda per la formazione di un elenco di fornitori di servizi di sostegno a questi processi di internazionalizzazione. La dotazione finanziaria della Misura è pari a euro 2.500.000.
  • Lazio: corsi sull'export e l'internazionalizzazione per le Pmi

    2007 Taipei AMPA by Rico ShenProsegue nel 2009 il programma IntFormatevi rivolto alle Pmi del Lazio che intendono conferire un respiro internazionale alla propria attività: organizzato da SprintLazio, dall'Area Formazione Manageriale dell'ICE e dal sistema camerale del Lazio, nell’ambito delle attività congiunte a sostegno dell’internazionalizzazione, il ciclo di seminari punta a dotare le imprese di una formazione innovativa nel settore commercio internazionale, con un focus sui paesi appartenenti alle aree geografiche di interesse.
  • Puglia: Programma di promozione dell'internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali 2009

    Il Programma di promozione dell’internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali per il 2009 declina gli indirizzi strategici e le priorità di intervento della politica di internazionalizzazione della Regione Puglia, tracciati dall’attuale PRINT Puglia, e si articola in una serie di interventi ed iniziative di promozione economica, intesa a sostenere lo sviluppo dei processi di apertura internazionale dei principali settori dell’economia regionale.
  • Internazionalizzazione: al via l'operazione Montenegro

    Milo Djukanovic, primo ministro del Montenegro - Credit © European Communities, 2009Il Made in Italy picchetta il Montenegro. La prima tappa del 2009 scelta dal sottosegretario Adolfo Urso nei Balcani occidentali è infatti Podgorica, capitale dell'attuale Repubblica che risale all'antico "regno di Zeta". Con questa missione istituzionale il governo mira ad impostare le basi per una politica di scambi con il primo ministro montenegrino, Milo Djukanovic. La visita ha visto la partecipazione di un delegazione composta da oltre sessanta imprenditori italiani hanno incontrato il premier e i rappresentanti dell’esecutivo montenegrino.
  • Puglia: pubblicati i bandi della manovra anticrisi per i consorzi export

    Con la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione dei tre bandi che riguardano l'internazionalizzazione per la promozione all'estero di tre tipi di consorzi - agroalimentari, turistico-alberghieri ed export del settore manifatturiero - si completa l'articolato pacchetto della manovra anticrisi. Per tali avvisi sono stati stanziati fondi pubblici pari a 9 milioni di euro (tre per ogni tipologia di consorzio), che si presume svilupperanno investimenti per 15 milioni di euro.
  • Sardegna: SPRINT, nuovo sportello per l'Internazionalizzazione delle Pmi

    L'Assessorato dell'Industria, nell'ambito degli strumenti di politica attiva a favore delle Pmi locali in materia di internazionalizzazione, ha attivato un nuovo sportello regionale per l'Internazionalizzazione, SPRINT, dedicato agli imprenditori per avere informazioni sia sulla politica regionale sia sugli strumenti e i mezzi attivati dal governo centrale per favorire la presenza delle imprese sui mercati esteri.
  • Export e turismo: siglato a palazzo Chigi un accordo per il Made in Italy

    Adolfo UrsoNel 2009 saranno il turismo e le esportazioni a salvarci? Questi due settori si candidano nel futuro prossimo come volano per la ripresa dell’economia italiana. Ad affermarlo il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega al Commercio estero, Adolfo Urso, a margine della firma del protocollo per il rilancio del Made in Italy all'estero con il sottosegretario con delega al Turismo, Michela Vittoria Brambilla
  • Internazionalizzazione: importanti eventi fieristici del 2009

    Le imprese che operano nel settore della cantieristica navale hanno tempo fino al 7 gennaio 2009 per iscriversi al Nor-Shipping International Exhibition Conference, l’evento fieristico che si terrà ad Oslo dal 9 al 12 giugno 2009. Considerato il successo riscosso nella passata edizione, l'organizzazione di Nor-Shipping ha aumentato la superficie dell’area espositiva del 20%, raggiungendo circa 40.000 mq.
  • Formazione: la Cina al centro dei corsi sull'internazionalizzazione dell'Ice

    L'Ice guarda all’estremo oriente anche nell’ambito della formazione. I corsi gratuiti per esperto di proprietà intellettuale ed esperto di internazionalizzazione di impresa che partiranno nel 2009 si focalizzano infatti sulle potenzialità e sulle controversie legate al mercato cinese. L’età massima per partecipare alle prove concorsuali è 32 anni. 
  • Puglia: Promozione dell'internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali 2008

    Lai Giunta Regionale ha approvato la proposta di integrazione del "Programma di promozione dell'internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali, 2008", che prevede una serie di interventi ed iniziative di promozione economica, intesa a sostenere lo sviluppo dei processi di apertura internazionale dei principali settori dell'economia regionale.
  • Internazionalizzazione del sistema fieristico italiano

    Firmata dal ministro in data 1 luglio 2008 la circolare 2008 applicativa dell’Accordo di settore per l’internazionalizzazione del sistema fieristico italiano, che entra nel quarto anno di operatività con 2.000.000euro di risorse pubbliche, a valere sul Piano promozionale 2008 dell’ICE - Istituto Commercio Estero, per il co-finanziamento - fino al 50% dei costi previsti - di progetti finalizzati all’internazionalizzazione.
  • Istat: inflazione, export e PIL

    Nel mese di maggio 2008 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività ha registrato una variazione di più 0,5 per cento rispetto al mese di aprile 2008 e una variazione di più 3,6 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Nel primo trimestre del 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un incremento del 5,4 per cento rispetto al corrispondente periodo del 2007 (più 1,6 per cento verso i paesi appartenenti all’Unione europea e più 11,4 per cento verso l’area extra Ue).

  • Lazio: disciplina degli interventi regionali a sostegno dell'internazionalizzazione delle PMI

    Interventi regionali a sostegno dell'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese nel Lazio, con cui la Regione intende sostenere la competitività e la presenza nei mercati internazionali del sistema produttivo laziale.
  • Lazio: azioni a favore dell'internazionalizzazione delle PMI

    Il Consiglio regionale approva la legge "Disciplina degli interventi regionali a sostegno dell'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese del Lazio". In questo contesto è stato predisposto un programma di formazione per le imprese laziali che intendono dare una dimensione internazionale alla propria attività.
  • Lombardia: progetto Spring 3 per l'internazionalizzazione

    Parte la terza edizione del progetto "Spring 3" che la Regione finanzierà con quasi 3 mln di euro con l'obiettivo di sostenere e incentivare le strategie di internazionalizzazione dell'artigianato e delle piccole imprese lombarde per renderle competitive sul mercato globale. Spring è nato nel 2005, raccogliendo da allora le candidature di oltre 200 imprese interessate a sviluppare progetti personalizzati per la commercializzazione dei loro prodotti all'estero.
  • Internazionalizzazione: fondo di venture capital per start up

    ll Ministero del Commercio Internazionale ha annunciato un nuovo fondo di start-up per lo sviluppo internazionale delle piccole e medie imprese italiane che decidono di aggregarsi in Italia per realizzare progetti di internazionalizzazione al di fuori dell’Unione Europea. Il fondo è gestito da SIMEST, la finanziaria pubblico-privata che promuove lo sviluppo delle imprese all’estero. 
  • Lombardia: 14,3 mln di euro per l'internazionalizzazione delle PMI

    La Regione ha deliberato gli indirizzi della politica 2008 per favorire i processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese e soggetti associativi, per contribuire al consolidamento e al potenziamento del sistema imprenditoriale estero.  I fondi disponibili ammontano a 14.370.300 euro.
  • Commercio estero: tassi di interesse crediti export (CIRRs)

    Il Ministero del commercio internazionale ha pubblicato i tassi di interesse commerciale di riferimento (CIRRs) - segnalati dall'OCSE - applicabili dal 15 marzo 2008 al 14 aprile 2008 alle operazioni di credito all'esportazione per i quali venga richiesto l'intervento agevolativo della Simest Spa (Dlgs. 143/98, ex L. 227/77). 
  • Umbria: bando per l'export delle imprese artigiane

    La Giunta regionale approva un bando per finanziamenti alle imprese artigiane, rivolti a sostenere la commercializzazione dei prodotti e i processi di internazionalizzazione in mercati ed aree al di fuori dell’Unione europea. Saranno finanziati progetti di attività promozionali, fieristiche, di comunicazione, formazione professionale, innovazione dei processi produttivi, studi di marketing e penetrazione commerciale.
  • In calo la produzione industriale, bene l'export

    Nel mese di dicembre 2007, secondo le ultime stime Istat, l'indice della produzione corretto per i giorni lavorativi ha registrato una diminuzione tendenziale del 6,5%. L'indice riguardante la media dell'intero anno 2007 ha presentato un aumento dello 0,4% rispetto all'anno precedente. L'export dell'Italia ha invece registrato nei primi 11 mesi del 2007 un aumento del 11%, il più alto dei paesi della UE-15, superiore anche a quello della Germania (10%).
  • Lazio: internazionalizzazione della nautica

    Sviluppo Lazio promuove l’internazionalizzazione del sistema produttivo integrato della Nautica del Lazio attraverso collaborazioni industriali e commerciali su nuovi mercati di sbocco e il sostegno all’integrazione internazionale tra l’industria manifatturiera. Previsti a breve 3 eventi e progetti mirati: Big Blu – Rome Sea Expo 2008, Made in Lazio Fashion and Boats(Dubai), Lazio sails to China.
  • Emilia Romagna: 30 mln di euro per l'internazionalizzazione delle aziende

    La Regione Emilia-Romagna mette in campo 30 milioni di euro per la promozione delle aziende sui mercati internazionali nei prossimi tre anni: la meccanica viene posta al centro delle politiche di internazionalizzazione verso Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica e Turchia (Paesi Bricst, obiettivo 2008 - 2010).

  • Incentivi per i consorzi export costituiti da PMI

    Il Ministero del Commercio Internazionale ha pubblicato la circolare "Modalità per l'applicazione nel 2008 della legge 21 febbraio 1989, n. 83 recante "Interventi di sostegno per i consorzi tra piccole e medie imprese industriali, commerciali ed artigiane". I contributi sono volti a favorire l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, nonché le attività relative alla promozione commerciale all’estero del settore turistico. Per l'anno 2008 le domande devono essere presentate entro il 14 dicembre 2007.
  • Nuovo portale UE per l'internazionalizzazione delle PMI

    Per chi punta sull’estero.
    Se il desiderio è quello di espandere l’attività, guardare oltre i confini del proprio paese può essere un passo che intimidisce, ma allo stesso tempo ha le potenzialità per generare crescita in qualsiasi azienda. Uno dei principali successi conseguiti dall'Unione è la creazione del mercato unico europeo, che conta circa 500 milioni di consumatori ed è fonte di enormi opportunità per le PMI: esso, infatti, ha eliminato molte delle barriere che in passato avrebbero ostacolato la vendita di un vostro prodotto o servizio in un altro Stato membro.

  • Risoluzione dispute - consultazione UE su riforma multilaterale

    La consultazione riguarda le possibili riforme a livello multilaterale del sistema di risoluzione delle controversie investitore-Stato.

    Risoluzione dispute - Photo credit: toridawnrector via Foter.com / CC BY-SA

    Investimenti - verso Corte permanente per risoluzione dispute

    Ue-Canada - da CETA non solo vantaggi economici

  • UE-Messico - accelerano negoziati per riforma accordo

    Inseriti due round di trattative supplementari ad aprile e giugno 2017 per velocizzare l'aggiornamento dell'accordo di libero scambio.

    Mexico - Photo credit: mdanys via Foter.com / CC BY

    Difesa commerciale - Calenda, UE rimuova regola dazio minore

    Commercio - MISE, il quadro dell'import-export italiano nel 2016

  • Energia - Iran International Electricity Exhibition, perche' partecipare a fiera

    Iran - Photo credit: yeowatzup via Foter.com / CC BYL'Iran International Electricity Exhibition è un'importante opportunità di business, networking e acquisizione di nuove conoscenze per le imprese del settore

    Export - SACE: trend, settori e Paesi promettenti

    Internazionalizzazione - SACE, SIMEST e AEFI, accordo per settore fieristico

  • Dumping Cina - UE di nuovo a lavoro su revisione norme

    China - Photo credit: BXGD via Foter.com / CC BY-NCLa nuova normativa permetterà all'UE di difendersi dal dumping cinese anche ora che Pechino è equiparata a tutti gli altri membri OMC.

    Investimenti - UE-Cina, Stati membri contro disparita' accesso mercato

    Internazionalizzazione - DIGE, imprese verdi puntano a Cina

  • Voucher internazionalizzazione – in arrivo nuove risorse

    Voucher internazionalizzazioneA fronte delle oltre 5mila domande presentate nelle prime ore di apertura dello sportello, il MISE annuncia nuove risorse per i voucher temporary export manager.

    Voucher internazionalizzazione – contributi a PMI per consulenze su export

    Voucher internazionalizzazione - ICE, aspettative e risultati dei beneficiari

  • MISE – altri 10 milioni per i voucher internazionalizzazione

    Voucher internazionalizzazioneIl ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha annunciato lo stanziamento di ulteriori 10 milioni di euro per il finanziamento dei voucher internazionalizzazione a sostegno delle PMI.

    Voucher internazionalizzazione – in arrivo nuove risorse

  • Summit UE Cina – accordi su commercio, clima, trasporti e acciaio

    Summit UE Cina - Copyright: European Union Dai progressi verso l'accordo globale sugli investimenti alle intese in materia di clima, economia circolare, trasporti e acciaio, ecco cosa si è deciso al ventesimo Summit tra UE e Cina.

    UE-Cina: dialogo di alto livello per un accordo globale sugli investimenti

  • Voucher internazionalizzazione – via ad erogazione contributi

    Voucher internazionalizzazione - photo credit: college.libraryIl Ministero dello Sviluppo economico annuncia l'attivazione della procedura per l’invio delle richieste di erogazione dei voucher internazionalizzazione.

    Voucher internazionalizzazione - selezionate le imprese beneficiarie

  • Accordo tra Confindustria e SACE-SIMEST per internazionalizzazione

    InternazionalizzazioneLa promozione delle imprese italiane sui mercati internazionali è al centro dell'accordo siglato da Piccola Industria Confindustria con SACE e SIMEST, che insieme rappresentano il Polo dell'export del Gruppo CDP.

    Fondi UE – guida a finanziamenti per internazionalizzazione imprese agricole

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.